Il Consiglio non approva la fusione per incorporazione tra Polesine Acque e Cvs

COMUNE DI ROVIGO
Ufficio Stampa: Paola Gasperotto
Tel 0425/206102
e-mail: ufficiostampa@comune.rovigo.it

Il Consiglio non approva la fusione per incorporazione tra Polesine Acque e Cvs
Il Consiglio Comunale di Rovigo ha detto no alla fusione per incorporazione tra Polesine Acque e Cvs. 

E’ il dato emerso oggi dalla votazione che ha visto 20 consiglieri su 30 presenti contrari al progetto di fusione. 

“Qualcuno ha tentato, dal momento del mio insediamento, di impormi decisioni già scritte – ha detto il Sindaco di Rovigo, Massimo Bergamin – Io non ci sto. Accettare una fusione, così come era stata proposta, avrebbe svalutato in in modo tremendo il nostro territorio.  

Da sempre, mi batto per tutelare gli interessi dei rodigini e di tutti i polesani e non di qualche gruppo ristretto. Non ho mai fatto mancare il dialogo, per cui, da domani, sono pronto a valutare, insieme agli amministratori e ai rappresentanti della politica polesana, percorsi alternativi”.

 
(in allegato documento sui 10 motivi del No alla fusione) 

 

 

 

Rovigo, 21/04/2017
Comunicato n. 242/17

(Comune di Rovigo)

loading...
UA-82874526-1