Ariotti e VDP comprano Fonderia Anselmi

Camposampiero. Si è conclusa il primo giugno l’acquisizione della Fonderia Anselmi spa di Camposampiero da parte di Anselmi Casting srl.


Con questa operazione la ex Fonderia Anselmi è diventata proprietà della bresciana Ariotti e della scledense VDP che avranno il 50% delle quote della Anselmi Casting srl assistita nell’operazione dal dottore commercialista Fabrizio Felter partner di Studium 1912 Brescia.

Fonderia Anselmi s.p.a, in concordato preventivo, è stata assistita dall’avvocato Filippo Lo Presti partner dello studio padovano SC&A legale della procedura, dall’avvocato Francesco Rossi per gli aspetti giuslavoristici, dal liquidatore giudiziale Ornella Guarniero dottore commercialista partner LS – Lexjus Sinacta e dal commissario giudiziale Marcello Dalla Costa commercialista partner BCN – Business Consultant Network.

Nel 2014 Fondera Anselmi s.p.a aveva concesso in affitto alla società “fonderie Anselmi S.r.l. oggi in fallimento, l’azienda per l’attività di produzione e commercio di ghisa sferoidale, con un contratto risolto all’inizio del 2017. Nel frattempo la s.p.a., ammessa dal febbraio 2015 alla procedura di concordato preventivo dal Tribunale di Padova, si era attivata per la vendita dell’azienda aggiudicata il 17 maggio scorso alla Anselmi Casting S.r.l. per un valore di 1,5 milioni di euro.

Anselmi Casting, la società compartecipata dal Gruppo Ariotti e VDP Fonderia, ha acquistato l’azienda con tutto il complesso industriale di Camposampiero di circa 70 mila metri quadrati di immobili, tutti i beni mobili, strumentali e gli impianti produttivi, le autorizzazioni, certificazioni, attestazioni, licenze e permessi per l’esercizio dell’attività industriale, il marchio, i beni giacenti a magazzino e i rapporti di lavoro relativi a tutti i 113 dipendenti occupati.

Il piano di rilancio di Fonderia Anselmi prevede il raggiungimento di 20 milioni di euro di fatturato pari 20 mila tonnellate di ghisa prodotte nel 2019, ed il pareggio di bilancio.

Con un fatturato di di poco inferiore ai 30 milioni di euro, il Gruppo Ariotti è attivo dal 1910 nella bresciana Adro, mentre Fonderia VDP con un fatturato intorno ai 60 milioni di euro è attiva in Schio nella produzione di tubi e raccordi in ghisa.

Scopri tutti gli incarichi: Filippo Lo Presti – SC&A; Fabrizio Felter – Studium 1912; Ornella Guarniero – LS Lexjus Sinacta; Marcello Dalla Costa – BCN;

loading...

Be the first to comment on "Ariotti e VDP comprano Fonderia Anselmi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


4 × 4 =

UA-82874526-1