Il TAR Lombardia sospende le sanzioni a Agsm Verona, Agsm Energia e Megareti

Lo Studio Todarello & Partners ha ottenuto dal TAR Lombardia la sospensione cautelare dei provvedimenti con i quali l’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico aveva sanzionato le società Agsm Verona, Agsm Energia e Megareti.

Con le Ordinanze n. 855/2017, 856/2017 e 857/2017 del 4 luglio 2017 l’Autorità per l’energia aveva sanzionato le società per violazioni della disciplina sull’unbundling funzionale e contabile per un importo complessivo di circa 5 milioni di euro.

Si tratta dei primi provvedimenti sanzionatori dell’AEEGSI in materia di violazione di obblighi di unbundling funzionale che riguardano tre società parte di un’impresa verticalmente integrata attiva nei settori della distribuzione e vendita di gas naturale. In particolare, con i ricorsi in oggetto sono state censurate l’arbitrarietà del procedimento istruttorio, che si è chiuso solo dopo sei anni dalla data dell’ispezione, e l’interpretazione da parte dell’autorità della disciplina sull’unbundling che si spinge al di là degli obiettivi e degli obblighi previsti dal legislatore comunitario e nazionale.

Anche l’associazione di categoria Utilitalia è intervenuta nel contenzioso a supporto degli operatori di settore, sottolineando come la regolamentazione sull’unbundling – che ha subito numerose modifiche e aggiornamenti in questi anni – non possa incidere arbitrariamente sull’organizzazione societaria e sull’efficienza della gestione al di fuori dei vincoli imposti dal regime di separazione.

La questione rimane sospesa fino alla discussione del merito, fissata all’udienza pubblica del 17 luglio 2018.

Lo Studio Todarello & Partners ha assistito le società dinanzi al TAR Lombardia con gli avvocati Fabio Todarello e Claudia Sarrocco.

loading...

Be the first to comment on "Il TAR Lombardia sospende le sanzioni a Agsm Verona, Agsm Energia e Megareti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


3 + quindici =

UA-82874526-1