Le alternative al credito bancario

Venezia Mestre. Mini Bond, Direct Lending, Invoice Trading e Supply Chain Financing sono i temi al centro del seminario “Le alternative al credito bancario” organizzato dall’Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie (ADCEC Tre Venezie). L’appuntamento è per venerdì 27 ottobre dalle 14.30 alle 18.30 a Mestre presso l’hotel Russot (Via Orlanda, 4/I).

Il recente rapporto Financing SMEs and Entrepreneurs 2017: an OECD Scoreboard dell’OCSE, che traccia un quadro della condizione economico e finanziaria delle piccole e medie imprese nei paesi che fanno parte dell’OCSE, mostra che, per il periodo 2013-15, il credito alle PMI è aumentato, ma queste ultime rimangono ancora troppo dipendenti dal debito bancario.

In particolare, per quanto riguarda l’Italia, i risultati dell’edizione 2017 evidenziano come la finanza delle PMI attraverso strumenti non bancari non sia ancora sufficientemente sviluppata per soddisfare le diverse esigenze delle imprese e per garantire la resistenza alle mutevoli condizioni economiche.

L’incontro si propone perciò di fornire ai partecipanti una panoramica degli strumenti finanziari e dei percorsi di finanziamento alternativi al sistema bancario. La prima parte del seminario sarà dedicata ad un confronto tra mini bond e cambiali finanziarie con un focus su opportunità di utilizzo, modalità di emissione e valutazione del merito di credito.

La seconda parte del seminario si concentrerà invece sull’evoluzione del credito dalla finanza innovativa al crowdinvesting con un approfondimento su funzionamento, vantaggi e casi di successo delle piattaforme Fin Tech. Queste infatti rappresentano l’evoluzione digitale del sistema bancario in grado di fornire tramite il digitale servizi finanziari basilari quali pagamenti elettronici, home banking, ma anche esperimenti più pioneristici come servizi di analisi di dati, mobile payment, prestiti peer-to-peer, valute virtuali e il crowfunding.

L’ultima parte del seminario sarà infine dedicata alla Supply Chain Finance e ai 10 modi per finanziare il capitale circolante grazie al ruolo nella filiera; verranno spiegate le soluzioni tradizionali e innovative di gestione del working capital, e di collaborazione tra partner, dall’anticipo fattura al reverse factoring, fino al Vendor Managed Inventory per migliorare l’accesso al credito a tutti i componenti di una filiera.

Interverranno come relatori: Pierluigi Riello, Dottore Commercialista Comitato Scientifico COFIP – Associazione Consulenti Finanziari Professionisti, Alessandro Accrocca, Avvocato of counsel del Dipartimento Finance di Orrick, Antonio Lafiosca, Socio e chief operating officer BorsadelCredito.it e Antonella Moretto, Direttore dell’Osservatorio Supply Chain Finance del Politecnico di Milano.

Please follow and like us

Be the first to comment on "Le alternative al credito bancario"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


19 − quattordici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.