Armònia SGR rileva il 68,5% del Gruppo Servizi Associati

Armònia SGR rileva il 68,5% del Gruppo Servizi Associati (GSA), attivo nella Safety e nella prevenzione incendi, per un enterprise value di circa 95 milioni di euro. Il 30% del capitale resta in capo al fondatore Alessandro Pedone e l’1,5% al management.

Armònia SGR – primario operatore di private equity promosso da Sigieri Diaz Pallavicini, Alessandro Grimaldi, Francesco Chiappetta, Luca Rovati e Fabrizio Di Amato – ha rilevato il controllo di Gruppo Servizi Associati (GSA), realtà a livello nazionale nella prevenzione incendi in strutture e infrastrutture complesse quali porti, aeroporti, infrastrutture stradali, ospedali, oil and gas e cantieristica navale.

Gsa, che ha la sede a Roma, la sua direzione generale a Udine e una branch a Lione in Francia, con un fatturato di 70 milioni di euro, rappresenta una delle realtà più innovative a livello europeo, con un know-how specifico nella prevenzione degli incendi all’interno di varie strutture ad alto rischio incendio. La società vanta tecnologie, competenze e brevetti chiave per la prevenzione e sicurezza da incendi anche in contesti complessi quali ad esempio il tunnel del Monte Bianco e del Gran Sasso.

Oltre alle risorse investite da Armònia Italy Fund, sono previste anche ulteriori linee bancarie da utilizzarsi per future acquisizioni in Italia e all’estero già in fase di analisi.

Lo studio legale Lombardi Segni e Associati ha assistito Armònia in relazione agli aspetti corporate/M&A con un team composto dal partner Federico Loizzo dal senior associate Alberto Recchia e dall’associate Vittoria Sciarroni e in relazione agli aspetti dell’acquisition finance con un team composto dal partner Mara Fittipaldi, dal senior associate Pietro D’Ippolito e dall’associate Alessandra Iandoli e, per gli aspetti di diritto amministrativo, dagli associate Francesco Cappello e Elena Martignoni coordinati dal partner Mauro Pisapia.

Gli aspetti fiscali sono stati seguiti per Armònia dallo studio Alonzo Committeri & Partners.

Gatti Pavesi Bianchi ha assistito Al.Pe. Invest S.r.l. e il suo azionista di maggioranza Alessandro Pedone in relazione agli aspetti corporate/M&A dell’acquisizione con un team composto dal partner Franco Barucci coadiuvato dagli associate Dario Prestamburgo e Riccardo Coghe.

Gsa e il fondatore Alessandro Pedone sono stati assistiti nell’operazione dallo studio Ponti & Partners – con gli avvocati Luca Ponti (foto), Paolo Panella e Luca De Pauli.

Simmons & Simmons ha assistito il pool delle banche con un team composto dal partner Davide D’Affronto, dalla supervising associate Ilaria Griffo e da Alma Migliorini.

Advisor finanziari dell’operazione sono stati Equita SIM e Mediobanca, rispettivamente per l’acquirente e i venditori.

Al.Pe. Invest S.r.l. e il suo azionista di maggioranza sono stati assistiti inoltre da Carlo Molaro di Molaro Pezzetta Romanelli Del Fabbro in qualità di advisor per gli aspetti corporate/m&a legati al reinvestimento.

Scopri tutti gli incarichi: Luca Ponti – Ponti – SLP; Paolo Panella – Ponti – SLP; Luca De Pauli – Ponti – SLP; Federico Loizzo – Lombardi Segni e Associati; Alberto Recchia – Lombardi Segni e Associati; Vittoria Sciarroni – Lombardi Segni e Associati; Pietro D’Ippolito – Lombardi Segni e Associati; Mara Fittipaldi – Lombardi Segni e Associati; Alessandra Iandoli – Lombardi Segni e Associati; Elena Martignoni – Lombardi Segni e Associati; Francesco Cappello – Lombardi Segni e Associati; Mauro Pisapia – Lombardi Segni e Associati; Franco Barucci – Gatti Pavesi Bianchi; Dario Prestamburgo – Gatti Pavesi Bianchi; Riccardo Coghe – Gatti Pavesi Bianchi; Carlo Molaro – Molaro Pezzetta Romanelli Del Fabbro;

Be the first to comment on "Armònia SGR rileva il 68,5% del Gruppo Servizi Associati"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


5 × 2 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

UA-82874526-1