I Concerti in Villa. Sabato 16 giugno a Villa Malvolti con gli Honolulu Quartet

I CONCERTI IN VILLA – XXIII edizione

Villa Malvolti, via Trezzo 60, Mestre Venezia

16 giugno ore 17.30

HONOLULU QUARTET

Tommaso Antonio Giacon tenore


Pietro Andrigo tenore


Francesco Valandro baritono


Tommaso Piron basso

Sabato 16 giugno alle ore 17.30 a Villa Malvolti (via Trezzo 60 a Mestre) si terrà l’ultimo concerto della stagione 2017/2018 degli Amici della Musica di Mestre (che avrà una coda con l’esibizione degli ottoni della GOM Giovane Orchestra Metropolitana il 23 giugno alle ore 18.30 presso la Torre Civica di Mestre, in occasione dell’Art Night).

Si tratta del concerto conclusivo della rassegna “I Concerti in Villa”, organizzata in collaborazione con il Comune di Venezia. La manifestazione rientra in RetEventi Cultura 2018, realizzata nell’ambito dell’Accordo di Programma Regione del Veneto – Città Metropolitana di Venezia, ed è inoltre impreziosita dalla collaborazione con il FAI Fondo Ambiente Italiano, Delegazioni di Venezia e di Mestre.


I Concerti in Villa costituiscono delle rare e preziose occasioni per scoprire una patrimonio architettonico di pregio, quello delle antiche residenze della terraferma veneziana, che i generosi proprietari aprono per l’occasione al pubblico dei concerti. Momenti in cui si ripropone l’atmosfera delle antiche feste in villa che dilettavano la permanenza delle nobili famiglie veneziane. 
A Villa Malvolti, magnifica dimora risalente al Cinquecento, dotata di due barchesse ottocentesche e di uno splendido parco secolare, si esibirà l’originale e curioso Honolulu Quartet, quartetto vocale di giovani artisti padovani, che coniuga elevato livello tecnico ed interpretativo ed irrefrenabile ironia. Molto variegato il programma musicale: dal swing di inizio ‘900 al tradizionale-gospel americano, passando per brani in italiano fino alle canzoni tradizionali irlandesi con arrangiamenti originali per quattro voci. 

HONOLULU QUARTET

Sulla scia della tradizione del quartetto vocale maschile, dal mitico Quartetto Cetra a The King’s Singers, dall’Hilliard Ensemble ai quartetti gospel afroamericani, l’Honolulu Quartet nasce nel 2014 dall’incontro di quattro amici non ancora ventenni. Polistrumentisti diplomati in diversi strumenti musicali (corno, pianoforte, trombone, clarinetto), hanno trovato nella comune passione per il canto “l’espressività che nessuno strumento ci aveva dato finora”. La peculiarità del quartetto sta nella grande varietà degli stili e dei generi: grazie alla versatilità delle voci l’Honolulu Quartet sa spaziare dal più antico repertorio sacro fino al moderno swing, con influenze e contaminazioni dalle tradizioni popolari europee, prediletta quella irlandese.
 Con competenza e dedizione, il quartetto elabora e armonizza ogni canto sulle corde e sulle peculiarità di ogni voce. Affiatamento e amicizia sono la componente fondamentale per il caratteristico e inconfondibile timbro che distingue il quartetto. In 3 anni di attività ha eseguito più di 150 concerti in Italia, Francia, Lussemburgo, Belgio, Germania, Irlanda. Ha inciso il primo disco “One for Honolulu” nel 2015, a seguire il disco natalizio “Panettone”. Recentemente è uscito il nuovo CD “O’Nolulu”, una raccolta di canzoni tradizionali irlandesi, arrangiate in stile Honolulu.

Biglietti: interi € 15,00 – ridotti per soci Amici della Musica di Mestre, iscritti FAI e giovani € 10,00.

I biglietti sono in vendita presso Villa Malvolti da un’ora prima dell’inizio del concerto
oppure presso la sede degli Amici della Musica di Mestre, Piazzetta Maestri del Lavoro n. 3. Orario: lunedì, martedì e mercoledì 9.00 – 12.00, lunedì e giovedì 15 – 18.30.

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1