Adempimento per gli impianti di distribuzione di carburanti

Adempimento per gli impianti di distribuzione di carburanti

Entro il 24 agosto 2018 iscrizione all’Anagrafe Ministeriale

L’Anagrafe degli impianti di distribuzione dei carburanti (benzina, gasolio, gpl e metano) è stata istitutita nel 2017 nell’ambito delle norme per la concorrenza.

I titolari degli impianti di distribuzione carburanti stradali e autostradali devono effettuare, attraverso la piattaforma informatica del MiSE, l’iscrizione all’anagrafe degli impianti carburante e relativi ulteriori adempimenti, secondo quanto previsto dalla Legge n. 124/2017.

Il titolare dell’autorizzazione/concessione, accedendo alla piattaforma informatica mediante CNS (Carta Nazionale dei Servizi) oppure tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), dovrà effettuare l’iscrizione all’anagrafe e contestualmente potrà rendere la dichiarazione prevista all’art. 1, comma 102 della Legge n. 124/2017. L’adempimento può essere effettuato anche tramite procuratore, allegando copia dell’atto notarile.
La pratica firmata digitalmente ed i relativi allegati saranno automaticamente inoltrati al MiSE e resi successivamente interoperabili a Regione/Provincia autonoma, Comune, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, e OCSIT per gli aspetti di competenza.

UA-82874526-1