Conferenza stampa: Antonio Ligabue. L’uomo, il pittore

La mostra vuole essere un percorso attraverso la vita e l’arte di Antonio Ligabue, una vicenda esistenziale dominata dalla solitudine, dall’emarginazione, riscattate solo da uno sconfinato amore per la pittura.

Nelle sale verranno esposti più di settanta dipinti, tre dei quali provenienti da collezioni private padovane e mai esposti al pubblico. Insieme ad essi dieci opere su carta e sette sculture, fusioni in bronzo dalle originali che Ligabue realizzò in creta adoperando l’argilla delle sponde del Po, nella Bassa reggiana dove il pittore ha vissuto dopo l’espulsione dalla natia Svizzera, rimanendovi fino alla morte.

La mostra verrà presentata in conferenza stampa:

venerdì 21 settembre alle ore 12:00
Sala del Romanino – Musei Civici agli Eremitani

Interverranno:

  • Sergio Giordani, sindaco
  • Andrea Colasio, assessore alla cultura
  • Alessandro Nicosia, presidente di C.O.R Creare Organizzare Realizzare Srl
  • Francesca Villanti, curatrice della mostra
  • Sergio Negri, presidente comitato scientifico “Fondazione Museo Antonio Ligabue”
  • Massimo Scanarini, neurochirurgo e psichiatra che ha conosciuto il pittore in vita

(Comune di Padova)

UA-82874526-1