Politica – Finco (Lega Nord): “Sequestro fondi Lega: questa sentenza non ci fermerà”

Politica – Finco (Lega Nord): “Sequestro fondi Lega: questa sentenza non ci fermerà”

(Arv) Venezia, 6 set. 2018  – “Non sarà certo una sentenza a bloccare la voglia di cambiamento degli italiani. Noi andiamo avanti con il nostro lavoro”. Così Nicola Finco, Capogruppo della Lega Nord in Consiglio regionale del Veneto, ha commentato la sentenza con cui il tribunale del Riesame di Genova ha accolto il ricorso della Procura sul sequestro dei fondi della Lega. “Una sentenza, va ricordato, che potrebbe ancora essere ribaltata da un eventuale ricorso in Cassazione. Più volte nel corso della storia di questo Paese abbiamo visto la magistratura bloccare la forza delle idee e della politica. Oggi però i tempi sono cambiati – continua Finco – la gente ha capito benissimo da che parte sta il giusto. Come ha detto il vicepremier e segretario della Lega Matteo Salvini, gli italiani sono con noi. Il sequestro è riferito a vicende che risalgono a quasi dieci anni fa per le quali i responsabili hanno già ricevuto condanne”.

“Oggi – spiega il Capogruppo – ci troviamo a dover pagare per errori del passato compiuti da persone che ormai non hanno più responsabilità nella gestione del Partito. In pochi anni, dal 2013, siamo passati dal 3% a oltre il 32%, come dimostra l’ultimo sondaggio di pochi giorni fa, grazie all’operato del nostro segretario Salvini e alla capillare presenza sul territorio dei nostri militanti ed amministratori, questi ultimi da sempre considerati modelli di buona amministrazione”.

“Oggi la musica è cambiata. Con questo nuovo governo a forte impronta Lega stiamo mettendo fine a tante nefandezze, a cominciare dal business dell’immigrazione e dei soldi facili regalati alle Coop, quel paese del Bengodi dove tutti sono liberi di fare di tutto, confortati dalla sicurezza di non incappare in giuste pene. Sicuramente – conclude Finco – noi andremo avanti: questa sentenza non ci fermerà e anzi ci farà uscire più forti di prima”.

/1051

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1