Banche – Berlato (FDI-MCR): “Il processo per il crack della Banca Popolare resta a Vicenza”.

Banche – Berlato (FDI-MCR): “Il processo per il crack della Banca Popolare resta a Vicenza”.

 (Arv) Venezia, 3 ott. 2018 – “La Cassazione ha respinto la richiesta di trasferimento della sede del processo per il crack della Banca Popolare di Vicenza che vede coinvolti l’ex presidente e gli ex vicedirettori. La difesa – afferma in una nota il Presidente del Gruppo consiliare Fratelli d’Italia-MCR Sergio Berlato – aveva chiesto il trasferimento sostenendo che a Vicenza non c’era un clima sereno per affrontare il dibattimento ma la Suprema Corte ha dichiarato l’istanza inammissibile. Esprimiamo soddisfazione per la pronuncia della Corte che ha respinto la richiesta della difesa scongiurando così il pericolo che un eventuale trasferimento di sede allungasse i tempi necessari per fare chiarezza sulle responsabilità della gestione delle Banche Popolari”.

“Responsabilità – conclude Berlato – che hanno trascinato nel baratro numerose decine di migliaia di risparmiatori e che non possiamo permettere cadano in prescrizione”.

/1274

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1