Domenica 14 ottobre la XIX Giornata europea della cultura ebraica

Domenica 14 ottobre, in occasione della XIX Giornata europea della cultura ebraica, è in programma un incontro organizzato dall’associazione Figli della Shoah con il patrocinio del Comune di Vicenza. Si terrà alle 10.30 al cimitero di via Fratelli Bandiera e prevede gli interventi di Enrico Richetti sugli “Aspetti religiosi della sepoltura” e di Paola Farina sugli “Aspetti giuridico, civili e vissuto”. Parteciperà all’evento anche Franco Perlasca, figlio e membro della Fondazione Giorgio Perlasca.

È inoltre previsto un momento di raccoglimento con una preghiera ebraica e una cattolica, oltre a letture liturgiche in lingua ebraica, in memoria di Tikva’ Bat Maza’l, eseguite dal cantore di sinagoga (Hazan) Angel Harkatz Kaufman, e letture in italiano di Roberto Israel, presidente dell’associazione Figli della Shoah di Verona.

La giornata europea della cultura ebraica è patrocinata in Italia dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, dal Dipartimento per le politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri e dall’Anci. La manifestazione è inoltre riconosciuta dal Consiglio d’Europa.

Il tema scelto per l’edizione di quest’anno è “storytelling”, a sottolineare l’importanza della tradizione orale nella storia e nell’immaginario collettivo del popolo ebraico: dall’approccio biblico, attraverso le ricche storie popolari della comunità locale, alle storie delle migrazioni contemporanee.

L’appuntamento di domenica 14 ottobre è aperto a tutta la cittadinanza e a tutte le comunità religiose.

Una kippa, il copricapo maschile ebraico, verrà data in omaggio a tutte le persone di sesso maschile che parteciperanno, fino a esaurimento delle scorte.

Ulteriori informazioni: https://www.jewisheritage.org/web/edjc

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1