Il sindaco Rucco in prefettura per taxi abusivi e lotta al degrado

Taxi abusivi e lotta al degrado. Sono questi i due temi affrontati questa mattina in prefettura al comitato sicurezza chiesto dal sindaco Francesco Rucco e convocato dal prefetto Umberto Guidato.

La Cooperativa Tassisti Vicentini, che riunisce tutti i tassisti singoli regolari della città berica, ha già presentato un esposto in procura per segnalare il fenomeno degli abusivi, interessando della questione anche il Comune di Vicenza. “È un fenomeno che stiamo attenzionando con la nostra polizia locale – commenta Rucco -, ma che per reprimere e, prima ancora, prevenire, necessita del coinvolgimento anche delle altre forze dell’ordine, per questo ho chiesto uno specifico incontro in prefettura”.

Dall’incontro di stamattina è nata l’esigenza di un tavolo tecnico a cui siederanno Comune, rappresentanti delle forze dell’ordine e la stessa cooperativa dei tassisti vicentini. “Verrà convocato a breve – spiega il sindaco – e aprirà un confronto sulle azioni più efficaci da mettere in campo per affrontare e risolvere il problema”.

Sinergia è la parola d’ordine anche per garantire maggiore sicurezza nei quartieri, in particolare in zone critiche come via Allende e via Adenauer. “A breve entreranno in funzione le telecamere – afferma il sindaco – e saranno di grande aiuto per un controllo puntuale di queste aree. Ma abbiamo manifestato anche la necessità di un rafforzamento della presenza delle forze dell’ordine, con l’affiancamento di altri agenti in supporto alla nostra polizia locale”. Richiesta che ha ricevuto pronta risposta dai carabinieri, disponibili a creare un coordinamento con la polizia locale.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1