Italia-Tunisia, per l’incontro di calcio divieto di vendere bottiglie di vetro e lattine

In occasione della partita di calcio delle nazionali Under 21 Italia-Tunisia, in programma lunedì 15 ottobre alle 18.30, il Comune di Vicenza, su richiesta della Questura, competente per l’ordine pubblico, ha disposto un’ordinanza di divieto di somministrazione e vendita di bevande da asporto in contenitori di vetro e lattine nella zona dello stadio Menti, a partire dalle 15 fino al termine dell’evento sportivo.

Il divieto riguarda tutti gli esercizi pubblici, i venditori ambulanti e le attività commerciali e artigianali presenti nell’area delimitata da viale Trissino, via Bassano, viale dello Stadio, viale Margherita e via Arzignano, nonché i bar all’interno della stazione ferroviaria e nelle zone adiacenti.

La sanzione prevista per chi non rispetta il divieto può raggiungere i 500 euro.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1