Tav: incontro positivo a Roma con l’ad di Rfi Gentile

“Incontro conoscitivo positivo”: è questo il primo commento del sindaco Francesco Rucco e dell’assessore alle infrastrutture Claudio Cicero al termine dell’incontro avuto questa mattina a Roma con l’amministratore delegato di Rfi Maurizio Gentile sul tema dell’Alta Velocità.

“Abbiamo condiviso la necessità di realizzare l’opera ferroviaria – spiega Rucco – per gli indubbi benefici che porterà all’economia del nostro territorio e per non essere emarginati da un sistema che rappresenta il futuro del trasporto. Abbiamo quindi chiesto di riprendere i lavori con il tavolo tecnico e di aprirlo anche alle categorie economiche, visto l’interesse e l’impatto che avrà l’Alta Velocità sul tessuto produttivo. Naturalmente mantenendo un costante confronto con i cittadini”.

In novembre sarà pronta l’analisi commissionata dal ministro delle infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli per valutare costi e benefici dell’opera, pertanto si dovrà attendere fino a quel momento per l’avvio del tavolo.

“Ci aspettiamo di poter valutare un progetto che riguardi tutto il territorio vicentino – commenta Cicero – visto che attualmente non esiste alcuna ipotesi concreta relativa a Vicenza est. Un’area che presenta criticità, certamente, ma che siamo pronti ad affrontare al tavolo di lavoro. Una seria analisi del progetto, però, non può prescindere dalla sua interezza”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1