Piano straordinario invernale per l’accoglienza di persone senza dimora

Il Settore Servizi Sociali del Comune di Padova, in collaborazione con l’Azienda Ulss 6 Euganea e il privato sociale, attiva il “Piano straordinario invernale per persone senza dimora” finalizzato a garantire l’accoglienza notturna delle persone che vivono situazioni di vulnerabilità sociale e prive di soluzioni alloggiative.
I posti letto a disposizione in varie strutture e parrocchie sono complessivamente 178.

Servizi straordinari attivi

  • Accessi bisettimanali presso le strutture di accoglienza, svolte dall’équipe del Dipartimento per le dipendenze dell’Ulss 6 Euganea;
  • 8 Unità di strada, di cui una del Comune di Padova e 7 gestite dal volontariato, in rete tra di loro per il monitoraggio del territorio, l’aggancio relazionale delle persone, la distribuzione di viveri e beni di prima necessità ed un eventuale accompagnamento nei posti predisposti per la pronta accoglienza;
  • ambulatorio mobile della Croce rossa italiana collocato nel piazzale della Stazione FS, presente 3 sere alla settimana: lunedì, martedì e giovedì dalle 20:00 alle 22:00.

Come chiedere l’accoglienza

La persona interessata deve recarsi allo sportello allestito presso la casetta Borgomagno – via Eremitano, 4/6 (lato ovest stazione FS, sotto Cavalcavia Borgomagno), aperto dalle 10:00 alle 12:00, da lunedì a venerdì.

Gli operatori incaricati raccolgono l’istanza, effettuano le verifiche del caso, inviano i richiedenti alla struttura As immigrazione dell’Ulss 6 per gli accertamenti sanitari propedeutici all’accoglienza e prenotano il posto letto alla persona, presso la struttura disponibile.

 

(Comune di Padova)

Piano straordinario invernale per l’accoglienza di persone senza dimora

Il Settore Servizi Sociali del Comune di Padova, in collaborazione con l’Azienda Ulss 6 Euganea e il privato sociale, attiva il “Piano straordinario invernale per persone senza dimora” finalizzato a garantire l’accoglienza notturna delle persone che vivono situazioni di vulnerabilità sociale e prive di soluzioni alloggiative.
I posti letto a disposizione in varie strutture e parrocchie sono complessivamente 178.

Servizi straordinari attivi

  • Accessi bisettimanali presso le strutture di accoglienza, svolte dall’équipe del Dipartimento per le dipendenze dell’Ulss 6 Euganea;
  • 8 Unità di strada, di cui una del Comune di Padova e 7 gestite dal volontariato, in rete tra di loro per il monitoraggio del territorio, l’aggancio relazionale delle persone, la distribuzione di viveri e beni di prima necessità ed un eventuale accompagnamento nei posti predisposti per la pronta accoglienza;
  • ambulatorio mobile della Croce rossa italiana collocato nel piazzale della Stazione FS, presente 3 sere alla settimana: lunedì, martedì e giovedì dalle 20:00 alle 22:00.

Come chiedere l’accoglienza

La persona interessata deve recarsi allo sportello allestito presso la casetta Borgomagno – via Eremitano, 4/6 (lato ovest stazione FS, sotto Cavalcavia Borgomagno), aperto dalle 10:00 alle 12:00, da lunedì a venerdì.

Gli operatori incaricati raccolgono l’istanza, effettuano le verifiche del caso, inviano i richiedenti alla struttura As immigrazione dell’Ulss 6 per gli accertamenti sanitari propedeutici all’accoglienza e prenotano il posto letto alla persona, presso la struttura disponibile.

 

(Comune di Padova)

UA-82874526-1