Polizia locale: ordinanza nomadi, rimosso un veicolo e sanzionate persone per bivacco

Nei giorni scorsi la pattuglia antidegrado della polizia locale ha sanzionato alcuni nomadi per aver violato l’ordinanza del sindaco che vieta la permanenza e lo stazionamento in alcune aree pubbliche cittadine (zona rossa).

Il primo mezzo, che sostava in via Chiodi, una laterale di viale San Lazzaro, è stato rimosso e trasportato nella depositeria comunale.

Nell’ambito di un secondo controllo relativo a un veicolo in sosta in via Elsi, nel quartiere dei Pomari, gli agenti hanno sanzionato alcune persone a bordo per bivacco.

La polizia locale ha poi individuato un terzo veicolo, nello specifico un autocaravan, in sosta in via Natta, nell’area di parcheggio in prossimità dei campi sportivi. Poco prima dell’arrivo del carro attrezzi sono arrivati sul posto i proprietari che, sostituita all’istante la batteria, motivo per il quale l’autocaravan era fermo, si sono immediatamente allontanati dall’area portando il veicolo fuori dal territorio comunale interdetto ed evitando così la sanzione accessoria della rimozione con carro attrezzi.

Sanzionato un commerciante per vendita di bevande alcoliche dopo le 20

Sempre nei giorni scorsi, nell’ambito di un’operazione di un controllo nel quadrilatero di viale Milano, gli agenti della polizia locale, in abiti borghesi, hanno inflitto una sanzione di 500 euro a un commerciante per aver venduto bevande alcoliche dopo le 20.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1