Sapes ristruttura il debito e guarda al futuro con l’ingresso di nuovi investitori

Gli studi Lambertini & Associati, KPMG e Giovanardi Pototschnig & Associati hanno agito nell’operazione di rafforzamento finanziario di Sapes, specializzata nel settore della forgiatura dei metalli per il mercato automotive, macchine agricole e movimento terra.

L’operazione servirà a rilanciare e consolidare la posizione di Sapes nel mercato nazionale e internazionale di riferimento e ha visto l’ingresso nella compagine sociale di nuovi investitori con un apporto di nuove risorse finanziarie attraverso l’esecuzione di un aumento di capitale e l’emissione di un prestito obbligazionario convertibile.

La Sapes Spa – si legge in una nota diffusa dall’azienda – in seguito alla operazione di ristrutturazione del debito bancario, e della contestuale ricapitalizzazione ad opera della società finanziaria Cordusio spa, rappresentante i nuovi investitori, nomina un nuovo cda e un nuovo amministratore delegato. Il nuovo consiglio di amministrazione è composto da Marzia Buccio, Sergio Lombardi e Giulio Gadaldi in qualità di amministratore delegato.

L’operazione di ristrutturazione – si legge in una nota diramata dall’azienda – rinsalda la posizione finanziaria netta della Sapes con immissione di 10 milioni di euro di nuova finanza ripartiti tra aumento di capitale e prestito obbligazionario convertibile.

Sapes è stata assistita da Lambertini & Associati per la parte legale con un team composto dagli Avvocati Debora Cremasco e Gioia Carrabetta e da KPMG per la parte finanziaria, con un team composto dai Dottori Federico Bonanni, Alessandro Bellia e Enrico Polsini.

Le Banche sono state assistite da Giovanardi Pototschnig & Associati con un team composto dagli Avvocati Carlo Alberto Giovanardi e Laura Tutinelli.

Scopri tutti gli incarichi: Debora Cremasco – Lambertini & Associati; Gioia Carrabetta – Lambertini & Associati; Debora Cremasco – Lambertini & Associati; Gioia Carrabetta – Lambertini & Associati; Federico Bonanni – KPMG; Alessandro Bellia – KPMG; Enrico Polsini – KPMG;

Be the first to comment on "Sapes ristruttura il debito e guarda al futuro con l’ingresso di nuovi investitori"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


dodici + 17 =

UA-82874526-1