Tribunale di Venezia sospende in via cautelare della delibera di aumento di capitale di Ferak S.p.a.

Lo studio legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners ha assistito Veneto Banca in LCA, Gianfranco Zoppas e Sviluppo 56 Srl, quali soci di minoranza di Ferak S.p.a., ottenendo dal Tribunale di Venezia (Sezione Imprese) la sospensione definitiva in via cautelare della delibera di aumento di capitale assunta dall’assemblea dei soci di Ferak S.p.a. in data 30 gennaio 2018 ed impugnata dagli stessi soci di minoranza in ragione dell’effetto iperdiluitivo dell’aumento deliberato dalla maggioranza.

Il team dei legali di GOP, composto dal partner Paolo Gnignati, dal partner Ettore Scimemi e dall’of counsel Oliviero Edoardo Pessi, ha impugnato la suddetta delibera di aumento di capitale ottenendone la sospensione in via cautelare con provvedimento inaudita altera parte emesso in data 21 febbraio 2018 e confermato dal Tribunale con successivo provvedimento in data 24 maggio 2018.

Mentre il giudizio di merito prosegue, a seguito di reclamo proposto da Ferak S.p.a., in data 7 novembre 2018, il Tribunale ha, intanto, nuovamente riconosciuto in sede cautelare le ragioni dei soci di minoranza, con ordinanza non soggetta ad impugnazione.

Scopri tutti gli incarichi: Ettore Scimemi – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners; Oliviero Pessi – Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners;

Be the first to comment on "Tribunale di Venezia sospende in via cautelare della delibera di aumento di capitale di Ferak S.p.a."

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


venti − 5 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

UA-82874526-1