Ultime

Da lunedì 24 riapertura degli sportelli al cittadino a Palazzo degli Uffici

Il sindaco Rucco e l’assessore Porelli

Da lunedì 24 dicembre Palazzo degli Uffici torna ad essere il punto di riferimento per gran parte dei servizi erogati quotidianamente dal Comune ai cittadini.

Al piano terra e al primo piano di piazza Biade 26, in ambienti segnalati fin dall’esterno dell’edificio con insegne di immediata comprensione, ritornano infatti i servizi demografici e apre il nuovo Ufficio relazioni con il pubblico potenziato.

Questa mattina il sindaco Francesco Rucco e l’assessore alle risorse umane Valeria Porelli hanno effettuato un sopralluogo negli spazi dove sono in corso le ultime operazioni di allestimento.

“Manteniamo un impegno preso in campagna elettorale – ha detto il sindaco Francesco Rucco – con una struttura più funzionale e in grado di rispondere al meglio alle esigenze dei cittadini. Abbiamo riorganizzato gli spazi e, grazie ad una nuova grafica, le indicazioni sono chiare ed immediate, in modo da orientare gli utenti tra i vari servizi senza dispendio di tempo ed energia. Un doveroso ringraziamento al personale che in questi giorni si è grandemente impegnato per permettere l’apertura del 24 dicembre garantendo nel contempo servizi ai cittadini. Miglioreranno anche i servizi in viale Torino, con spazi più grandi a disposizione”.

“Prossimo obiettivo – ha aggiunto l’assessore Valeria Porelli – è la formazione del personale di piazza Biade, per rendere le competenze più trasversali e meno settoriali.  Un percorso che richiede tempi più lunghi ma su cui, siamo certi, troveremo la collaborazione dei dipendenti”.

Lunedì 24 dicembre, nel dettaglio, gli sportelli degli uffici Anagrafe, Stato civile, Funerario, Leva e pensioni riaprono al pubblico al piano terra e al primo piano di Palazzo degli Uffici, in piazza Biade 26.
Al piano terra di Palazzo degli Uffici, negli spazi dell’ex Forum Center, apre il nuovo Ufficio relazioni con il pubblico (Urp), potenziato con i servizi già sperimentati all’Infodesk, ad esclusione del rilascio dei certificati che torna di competenza del settore Anagrafe, stato civile ed elettorale.

Nello stesso ambiente dell’Urp uno specifico sportello viene riservato ai permessi Ztl del settore Mobilità e trasporti.
Il 9 gennaio, infine, l’ufficio Oggetti rinvenuti lascerà viale Torino per rientrare a Palazzo Trissino dove ha già fatto ritorno il servizio Consegna atti.
In viale Torino dal 24 dicembre rimangono operativi gli uffici Imu/Tasi, Pubblicità, Autorizzazioni impianti pubblicitari e sportello catastale decentrato (settore Tributi) in attesa dell’arrivo di altri servizi.

In occasione del trasferimento degli sportelli, con l’utilizzo di sole forze interne, l’amministrazione ha promosso lo studio di un logotipo destinato a diventare l’immagine identificativa dell’intero Palazzo degli Uffici. Si tratta di una grande P dalla forza tridimensionale che, svettando come la Torre Bissara su piazza dei Signori e piazza Biade, fin dalle pareti esterne dell’edificio richiama l’attenzione dei cittadini sulle azioni e le persone tornate ad animare Palazzo degli Uffici e accompagna gli utenti ai diversi servizi presenti al suo interno.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1