I traslochi speciali, come si gestiscono nel migliore dei modi

Che il trasloco sia una delle attività più stressanti in assoluto di certo si sa, ma farlo in una grande città o con arredi o situazioni particolari da traslocare è ancora peggio. Qualche esempio? Basta pensare al caso di appartamenti ubicati ai piani alti, in centri storici difficilmente accessibili, in palazzi datati stretti o quando si devono traslocare grandi acquari, un pianoforte, un arbusto voluminoso, la cassaforte, opere d’arte etc. Basta poco, insomma, che le cose si facciano complesse.

Se per muoversi in zone complesse del centro cittadino basta richiedere un permesso al comune, cosa di cui tra l’altro si occupa spesso la ditta, per muovere elementi complessi e delicati e/o dai piani alti diventa una vera missione da esperti che solo poche aziende possono fare.

Ci vogliono infatti mezzi specifici per traslochi eccezionali e capacità di gestire anche grandi pesi e volumi con destrezza per non fare danni agli oggetti e per la sicurezza delle persone. Le aziende di traslochi sono diverse, soprattutto in città grandi, ma trovare chi si occupa di traslochi appartamenti Roma in caso di traslochi in condizioni particolari non è affatto facile: ci vuole una ditta di professionisti specializzati.

Traslochi eccezionali: come funzionano e cosa comportano

Quando si parla di traslochi eccezionali si può far riferimento a diverse situazioni. Un classico sono i traslochi di oggetti particolari, molto ingombranti e pesanti o molto delicati. Questi spesso, infatti, hanno anche un valore economico oltre che affettivo. Si tratta di articoli di cristallo, opere d’arte preziose, arredi d’antiquariato, particolari strumenti informatici ingombranti, strumenti musicali come il pianoforte. Questi vanno gestiti in maniera adeguata perché basta poco per danneggiarli irrimediabilmente. Particolare cura ci vuole quindi nel trasporto, anche inteso quello in strada.

Difficoltà ci possono essere anche per quanto riguarda oggetti pesanti: elettrodomestici, casseforti. Questo perché non si possono gestire con la sola forza fisica, ma ci vogliono carrelli meccanici molto potenti, che abbiano forza e stabilità. Trasportati nella nuova ubicazione questi andranno anche sistemati adeguatamente. È bene ricordare che, anche se verrà fatta la massima attenzione, è opportuno imballare i prodotti per bene per sicurezza. Le piante non vanno bagnate che qualche giorno antecedente il trasloco per evitare spandano acqua quando vengono spostate.

Trasloco straordinario: i costi

Quando una ditta di traslochi deve gestire oggetti particolari come quelli che abbiamo citato o simili non sempre mantiene lo stesso prezzo di base, anche perché in effetti possono essere indispensabili strumenti speciali e particolari cure che richiedono anche maggiore tempo. Il costo delle prestazioni extra, come il trasloco di un oggetto particolare, può quindi avere un sovrapprezzo da stabilire a parte.

Dando indicazioni specifiche, comunque è possibile ottenere un preventivo preciso così da non ritrovarsi brutte sorprese. Se si tratta di prodotti particolari può anche essere proposta un’assicurazione extra. In ogni caso, se si tratta di prodotti particolari da gestire è bene affidarsi a professionisti che possano garantire servizi di qualità. In linea di massima ogni tipologia di oggetto speciale in base alle caratteristiche e al lavoro che comporta avrà un costo diverso: un pianoforte costerà 300-900 euro, una grande pianta 100-300 etc.

Be the first to comment on "I traslochi speciali, come si gestiscono nel migliore dei modi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


dodici − cinque =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

UA-82874526-1