Politica – Bartelle (IIC): “Gli italiani, solidali con il Veneto più generosi della Giunta Zaia con chi è stato colpito dal maltempo di fine ottobre”

Politica – Bartelle (IIC): “Gli italiani, solidali con il Veneto più generosi della Giunta Zaia con chi è stato colpito dal maltempo di fine ottobre”

(Arv) Venezia 17 dic. 2018 –      “Gli italiani hanno deciso di essere solidali con i veneti, donando 740mila € tramite sms alle popolazioni colpite dalle calamità naturali di fine Ottobre scorso”. Inizia così una nota della consigliera regionale Patrizia Bartelle (Gruppo Misto – IIC).  “Gli italiani hanno guardato al sodo, cioè allo stato di necessità e bisogno – continua la Bartelle –  senza fermarsi a soppesare i pro e i contro della insistita richiesta di autonomia veneta, fondata sul conteggio dei soldi in più che il Veneto versa allo Stato italiano, sulla necessità che i ‘schei’ restino in Veneto e sulla considerazione un po’ razzista che i Veneti certamente li spenderebbero meglio di tutti gli altri italiani. Perché i Veneti hanno tutto meglio degli altri e sono più bravi. In compenso gli altri italiani sono più generosi, visto che Zaia e la sua Giunta leghista non hanno impegnato un solo euro del Bilancio 2019 per la catastrofe meteorologica di fine ottobre, adducendo come motivazione che metteranno i soldi solo dopo che li avrà messi il Governo di Roma. Come se gli italiani avessero mandato i loro sms solo dopo aver visto i versamenti veneti. E Zaia cosa fa? Ringrazia. Come direbbero i siciliani, alla scordatina”.

/1940

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1