Sviluppo Urbano Sostenibile tra Rigenerazione urbana e Cittadinanza Attiva

Si sono conclusi i primi interventi nell’ambito della Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile (S.I.S.U.S.) dell’Area urbana di Verona che hanno interessato la mobilità e la riqualificazione di alloggi destinati a fasce svantaggiate della popolazione. Dopo un breve rimando, nella prima parte dell’incontro, su questi primi interventi realizzati, l’Autorità Urbana di Verona, al fine di promuovere i temi dello sviluppo urbano sostenibile, propone, nella seconda parte, il tema della rigenerazione urbana con la testimonianza della Città di Torino sulle Case di Quartiere.

Le Case di Quartiere nascono da spazi dismessi o da rifunzionalizzare, in gran parte di proprietà comunale, riqualificati per usi sociali grazie all’apporto congiunto di soggetti pubblici, privati, del terzo settore e cittadini. Sono luoghi in cui persone/gruppi sociali, idee e progetti si incontrano promuovendo un welfare di comunità legato al territorio, basato sull’auto-organizzazione e, talora, sull’autofinanziamento, che svolgono una funzione pubblica e sono espressione di un modello gestionale innovativo e di cittadinanza attiva, una potenziale risposta alla crisi dei sistemi di welfare tradizionali acuitasi con la crisi finanziaria degli ultimi anni.

Logo POR bannerino

(Comune di Verona)

UA-82874526-1