Befana 2019: domenica 6 gennaio tante le iniziative dalle isole della Laguna alla Terraferma

Come ogni anno arrivano i festeggiamenti per l’Epifania che, come da tradizione, si porta definitivamente via il vecchio anno e dà il via a quello nuovo. Le iniziative domenica 6 gennaio saranno numerose, dalle isole della Laguna fino alla Terraferma e rientrano nella rassegna del Comune “Le Città in Festa – Natale”.

A Malamocco in località “Canadà”, tra le ore 18 e le 20, si terrà il consueto “Panevin”, che segna la conclusione delle festività natalizie al Lido di Venezia: verrà dato fuoco ad una pira di materiale vegetale e ligneo alta circa 7 metri e con un diametro alla base di circa 5, per osservare la direzione delle faville e capire se il 2019 porterà o meno prosperità. Durante la manifestazione saranno offerti gratuitamente vin brulè, bagigi e dolcetti e una Befana intratterrà i bambini donando caramelle. Verranno inoltre raccolte e bruciate le letterine di buon auspicio scritte dai bambini di Malamocco.

A Sant’Erasmo la giornata di festa inizia alle 15.30 con il Concerto di Natale in Chiesa, cui segue alle 16 al benedizione dei “Bambini al Molo”; si aspetta poi la Befana il cui arrivo è previsto per le 16.45, con la consegna delle calze a tutti i bambini. Infine, alle 17, ci sarà l’accensione del “Berolon”, con pinza, vin brulé e cioccolata.

A Venezia di befane ne arriveranno ben 6, non di notte, ma di giorno, a contendersi a colpi di remo il titolo di “Befana dell’anno”, regata giocosa su mascarete, organizzata per la quarantunesima volta dalla Reale Società Canottieri Bucintoro a.s.d. La vestizione delle “vecchie signore” inizierà alle 8.30 del mattino nella sede della società sportiva Magazzini del Sale alle Zattere; seguirà poi alle 9.30 il corteo delle barche sociali che accompagnano le “maranteghe” contendenti sul campo di regata in Canal Grande. La partenza della regata sarà alle 11, alle 11.30 invece le premiazioni, che si svolgeranno alla presenza della presidente del Consiglio comunale di Venezia, Ermelinda Damiano, e del consigliere delegato alla Tutela delle tradizioni, Giovanni Giusto.

A Mestre sono diverse le iniziative organizzate in centro, dalle ore 16.30 alle 18.30, dalla cooperativa Barbamoccolo: si va dal laboratorio “Dolce scopina”, durante il quale tre folletti calzaioli si adopereranno per far confezionare a tutti i passanti piccole, dolci scopine con all’interno un cuore di lecca lecca tutto da gustare, agli spettacoli itineranti “La Befana Infinita” e “Gira La Befana”.

A Campalto gli appassionati di scacchi potranno partecipare al “Torneo della Befana” organizzato dalle 13 alle 19.30 al Circolo A. Zichici (nell’ex Scuola Gramsci, in Piazzale Zendrini n. 7).

A Favaro Veneto la festa della Befana sarà invece alla parrocchia di S. Andrea: l’appuntamento è alle ore 17 con un falò con rinfresco e calze per tutti i bambini.

A Zelarino, infine, l’omonimo Comitato Festeggiamenti organizza, alle 15.30, il “Concerto D’Epifania”, con il Coro S. Vigilio e gli Zampognari di Pederobba, e a seguire, alle ore 16.30, la tradizionale “Piroea Paroea”, entrambi alla presenza dell’assessore comunale Paola Mar.

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1