Politica – Michieletto (ZP): “Progetto di legge sul Vajont, al via la discussione in Aula: Vajont, cicatrice indelebile sulla pelle del popolo veneto”.

Politica – Michieletto (ZP): “Progetto di legge sul Vajont, al via la discussione in Aula: Vajont, cicatrice indelebile sulla pelle del popolo veneto”.

(Arv) Venezia, 14 gen. 2019 – “Inizia domani in Aula consiliare l’esame del Progetto di legge che istituisce la ‘Giornata in ricordo della tragedia del Vajont’ e il riconoscimento ‘Memoria Vajont’, ma l’onda lunga di quella tragedia è, purtroppo, ancora viva nel cuore e nel ricordo dei Veneti. Perché ogni volta che si nomina il Vajont, il pensiero va a quella notte, e nessuno deve mai dimenticare la sofferenza dei bellunesi”. Queste le parole del Consigliere regionale Gabriele Michieletto (Zaia Presidente), primo firmatario della Proposta di Legge n. 361 sull’Istituzione della Giornata in ricordo della tragedia del Vajont e del riconoscimento Memoria Vajont. “Non c’è dubbio sul fatto che la notte del 9 ottobre del 1963 sia stata tragicamente consegnata alla storia. Così come non c’è dubbio che la cittadinanza di Longarone, di tutti i paesi colpiti da quella sciagura e dell’intero Veneto, meritino una giornata dedicata al ricordo. Un ricordo che però non si deve fermare solo alla commemorazione delle vittime, ma anche e soprattutto a lanciare un monito per le generazioni future. Perché chi opera e progetta le infrastrutture metta sempre al centro, prima di ogni altra cosa, la sicurezza della comunità locale e il rispetto dell’ambiente” conclude Michieletto.

/62

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1