Snatura Rock del 20 gennaio 2019

h15:00 Intervista ai Blessed Child Opera
Paolo Messere, ovvero Blessed Child Opera, produttore musicale da diversi anni con la Seahorse Recording, cantante, musicista e compositore prolifico. Dopo “A wonderful breath of life” del 2017 è tornato alla fine del 2018 con “Love Songs/Complications”. Un disco doppio dove le canzoni d’amoresno divise dalle sue complicazioni. Un lavoro complesso che riprende anche canzoni precedenti e d entra in un vortice emotivo pieno di piacevolezze e tragicità.

h15:30 Intervista a Francesco Sbraccia
“Etimologia” è il primo album cantato in italiano di Francesco Sbraccia e arriva dopo un primo EP in inglese e dopo un’esperienza con un gruppo. Le canzoni cercano un percorso che porta a mettere assieme passato, presente e quello che saremo in un equilibrio immaginario volto alla semplicità e alla spontaneità.

h16:00 Intervista agli Officina Bukowski
Quartetto di Bergamo all’esordio discografico con “Il primo giorno d’inverno” uscito qualche mese fa per Alka Records e prodotto da Roberto Vernetti che prota nel gruppo il suo background. La voce di Debora, graffiante, carnale, passionale guida l’equlibrio di un gruppo che ha trovato la sua quadra guardando un po’ al passato e impreziosendo con i particolari delle storieche trasudano di vita.

h16:30 Intervista a Saintapollinaire
Saintapollinaire, aka Andrea D’Accico, ci racconta del suo meraviglioso debutto “Principiante della vita”. Un disco di un chitarrista jazz che si avvale di voci, timbriche, suggestioni musicali per completare il suo pensiero aritistico facendosi supportare da diversi ospiti musicisti. canzoni che hanno la morbidezza e la raffinatezza della melodica per raccontare il bisogno di voltare pagine ma anche il coraggio da trovare per farlo che spesso spaventa o impigrisce.

Francesca Ognibene

(www.sherwood.it)

UA-82874526-1