Snatura Rock del 30 dicembre 2018

h15:00 Intervista ai Trerose
I Trerose sono un tiro da Modena al suo sesordio con “Popnoir” uscito qualche settimana fa per a BUzz Supreme. Un disco sofisticato, cantato in italiano che spesso destruttura liricamente il lunguaggio del pop, portandolo ad una dimensione dark elegante. Ne parliamo con Fabriano.

h15:30 Intervista a Lo Straniero
“Quartiere italiano”, appena uscito per La Tempesta, è il secondo album dei Lo Straniero e arriva dopo l’entusiasmante esordio omonimo del 2016. Le canzoni del disco nuovo sono legate tra di loro e i ragazzi ci fanno giocare con i personaggi che inventano e ce li fanno conoscere lasciandoci in regalo soprattutto i loro principi di fratellanza. L’impatto musicale delle melodie riesce ad essere sempre efficace, quanto emozionante e qualche volta perfino divertente. Ne parliamo con Giovanni.

h16:00 Intervista ad Alessio Bondì
Dopo “Sfardo” l’esordio del 2015, Alessio Bondì torna con “Nivuru”, disco appena uscito per 800A Records. Un disco cantato in dialetto palermitano che incontra il blues arcaico, il folk, il soul e quindi continua l’idea vincente ma soprattutto ben eseguita dell’esordio. Le canzoni nuove raccontano dell’amore e delle sue sfumature ombrose o color pastello con una ricerca sui suoni e sulla vocalità che conquista al primo ascolto.

Francesca Ognibene

(www.sherwood.it)

UA-82874526-1