Trasporti – Bartelle (Italia in Comune): “Adria-Venezia, Sistemi Territoriali informi i passeggeri dei ritardi”.

Trasporti – Bartelle (Italia in Comune): “Adria-Venezia, Sistemi Territoriali informi i passeggeri dei ritardi”.

(Arv) Venezia, 25 gen. 2019 – “Chiedo alla Giunta regionale di intervenire per garantire ai pendolari della linea ferroviaria Adria-Venezia tempestive e adeguate informazioni in caso di ritardo dei treni. Mi sembra il minimo, considerato lo stato del servizio tra ritardi e malfunzionamenti della linea”. Così la Consigliera regionale Patrizia Bartelle (Italia In Comune), che nella giornata di ieri ha depositato assieme al collega Piero Ruzzante (Liberi E Uguali) un’interrogazione a risposta immediata per chiedere alla Giunta regionale ‘Perché Sistemi Territoriali S.p.A. non garantisce adeguati mezzi per informare i cittadini dei  ritardi sulla linea?’.

“I pendolari devono già fare i conti con ritardi praticamente quotidiani, è inaccettabile che Sistemi Territoriali non si curi nemmeno di avvisare gli utenti tramite il sito internet. Inoltre – conclude Bartelle – molte stazioni sulla Adria-Venezia non hanno nemmeno i display. La Regione è in grado di garantire un servizio decente? I pendolari del Polesine hanno lo stesso diritto alla mobilità di tutti gli altri, questa situazione non è più accettabile”.

/160

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1