Autonomia – Casali (CDV): “Giusto per non dimenticare, il 15 febbraio a Roma c’è l’impegno a varare l’Autonomia del Veneto. Nonostante il periodo, non accetteremo carnevalate”

Autonomia – Casali (CDV): “Giusto per non dimenticare, il 15 febbraio a Roma c’è l’impegno a varare l’Autonomia del Veneto. Nonostante il periodo, non accetteremo carnevalate”

(Arv) Venezia 8 feb. 2019 –       “Fra sette giorni esatti scade il termine per varare l’Autonomia del Veneto. Tale impegno, per essere serio e rispettoso della Costituzione e del voto dei cittadini veneti, deve prevedere deleghe e vere risorse finanziarie. Ovviamente i veneti, che nulla vogliono di più di quello che producono, pretendono di trattenere solo il proprio gettito fiscale sul territorio, non togliendo nulla alle altre regioni”. Sono le parole contenute nella nota diffusa dal Consigliere regionale Stefano Casali di Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà.

“In Parlamento, tutte le forze politiche bipartisan dovrebbero rispettare il voto e concedere l’Autonomia. Tuttavia anche la sola maggioranza ha i numeri per approvare l’Autonomia del Veneto – puntualizza – così come si sono trovati i voti per il reddito di cittadinanza alias ‘poltronanza’. Non accetteremo quindi nessuna presa in giro su questo argomento. La procedura per l’ottenimento dell’Autonomia, come è già stato detto, si è perfezionata nell’esatto solco della Costituzione e deve quindi essere rispettata”.

“Dunque, meno sette giorni – conclude Casali – stiamo contando le ore per capire esattamente chi è serio e chi eventualmente si vuole prendere burla dei veneti”.

/291

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1