Banche – Berlato (FDI-MCR): “Sulla mancata attuazione del fondo risparmiatori traditi il governo non scarichi altrove le responsabilità per questioni di convenienza elettorale”

Banche – Berlato (FDI-MCR): “Sulla mancata attuazione del fondo risparmiatori traditi il governo non scarichi altrove le responsabilità per questioni di convenienza elettorale”

(Arv) Venezia 6 feb.  2019 –    “Nonostante le dichiarazioni roboanti e le rassicurazioni degli ultimi mesi da parte degli esponenti del Governo gialloverde, i risparmiatori traditi vedono ancora una volta negato il loro sacrosanto diritto di essere risarciti delle proprie perdite in tempi ragionevoli”. È quanto afferma in una nota il Consigliere regionale e Capogruppo di Fratelli d’Italia-MCR in Consiglio regionale del Veneto Sergio Berlato che aggiunge: “Il fondo di indennizzo risparmiatori, che aveva come termini di attuazione lo scorso 31 gennaio, a causa di continue modifiche è stato compromesso e non potrà essere utilizzato nell’immediato e neppure potrà essere utilizzato quel fantomatico miliardo e mezzo che a parole è stato messo a bilancio per ristorare i truffati. Sia la Lega che il M5S hanno preso in giro i risparmiatori, addossando all’Unione europea la responsabilità dei loro fallimenti, non dicendo però che l’Unione Europea non ha bocciato la manovra del Governo ma ha semplicemente mandato al Governo una lettera di richiesta di chiarimenti”.

“Si tratta di una vicenda delicata e complessa – continua – che richiede una dimostrazione precisa di volontà da parte del Governo attraverso atti concreti e non enunciazioni di principio o improbabili chiamate alle crociate contro l’Europa dipinta come matrigna. Non vorremmo dover prendere atto che dietro questo atteggiamento ci sia l’intenzione di lanciarsi in una sconveniente guerra contro l’Unione Europea solo al fine di alimentare un malessere da utilizzare poi a fini elettorali. Si tratta di una vera e propria emergenza sociale per quei risparmiatori traditi che ora rischiano case e  aziende, con conseguente effetto domino sul tessuto socio economico dei territori particolarmente colpiti”.

“Avendo da sempre sostenuto la necessità di risarcire tutti i risparmiatori di tutti i soldi che sono stati loro indebitamente sottratti, ci uniamo all’appello di chi chiede di attuare nell’immediato ogni utile e concreta iniziativa per raggiungere questo risultato. Ogni giorno perso significa mettere a rischio la vita di chi è disperato e necessita di risposte. Occorre evitare che altre vittime si vadano ad aggiungere a quelle che questa drammatica vicenda ha già causato – conclude Berlato – e per questo il Governo ora deve assumersi le proprie responsabilità e onorare gli impegni che i due partiti che lo compongono si sono assunti in campagna elettorale per carpire i voti di tante persone che prese dalla disperazione hanno creduto alle loro promesse elettorali”.

/278

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1