Ultime

Caccia – Bartelle (IIC): “WWF ha ragione, chi commette infrazioni deve essere sospeso”

Caccia – Bartelle (IIC): “WWF ha ragione, chi commette infrazioni deve essere sospeso”

(Arv) Venezia, 7 feb. 2019   – “Gli ATC (Ambiti Territoriali di Caccia) possono prevedere all’interno dei loro Statuti  la sospensione o l’esclusione dei soci che commettono infrazioni. Bene ha fatto il WWF a sollecitare l’inserimento di una disposizione di questo tipo nell’ambito Ro3 del Delta del Po, dove è in atto una vera e propria emergenza”. Le parole sono della consigliera regionale Patrizia Bartelle (Italia In Comune), che sottolinea “emarginare i bracconieri e chi fa il furbo è anche nell’interesse dei cacciatori ‘seri’, mi sorprende che il mondo della caccia non pretenda il rispetto delle regole da parte dei propri soci”.

“Chi commette infrazioni va quantomeno sospeso – conclude Patrizia Bartelle – non si può chiudere un occhio di fronte ad azioni che rischiano di danneggiare un intero ecosistema”.

/288

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1