Maltempo in Veneto – Azzalin (PD): “Noi partito delle tasse? Sulle foreste la Regione ha precise responsabilità: assenza di programmazione e cattiva gestione. Prima i veneti, ma non i bellunesi”.

Maltempo in Veneto – Azzalin (PD): “Noi partito delle tasse? Sulle foreste la Regione ha precise responsabilità: assenza di programmazione e cattiva gestione. Prima i veneti, ma non i bellunesi”.

(Arv) Venezia, 15 feb. 2019 – “Il Pd partito delle tasse? Ricordo al collega Finco che era la Lega a voler tassare i veneti per la Pedemontana, facendo pagare alla collettività un project trasformato in un appalto. È sbagliato chiedere soldi agli altri e non mettere una lira di tasca propria, è doppiamente grave che lo si faccia quando l’assenza di una politica forestale della Regione ha acuito le conseguenze di quanto accaduto nei boschi a fine ottobre”. Graziano Azzalin, Consigliere regionale del Partito Democratico, replica al commento del capogruppo del Carroccio Nicola Finco sulla bocciatura ieri in Aula della mozione sugli interventi da mettere in campo per il ripristino del patrimonio forestale danneggiato dalla tempesta dell’autunno scorso e attacca Zaia: “Prima i veneti, come ama ripetere sempre, ma evidentemente non i bellunesi, considerati cittadini di serie B. Siamo di fronte a un settore sempre più trascurato a causa dell’assenza di programmazione e gestione del bosco. E non c’entra l’autonomia perché è tutto in capo al Veneto. Difficile pianificare in modo efficace quando le competenze sono state frazionate tra quattro assessorati, quando c’è una legge di riforma approvata in Commissione nella scorsa legislatura ancora tenuta sottochiave nei cassetti. Davvero la Lega che governa il Veneto da decenni pensa di non avere alcuna responsabilità sulle disastrose conseguenze del maltempo di fine ottobre? Era quindi dovere della Regione mettere delle risorse, trovandole nelle pieghe del bilancio o, come avevamo proposto noi, con una addizionale di scopo che avrebbe riguardato una piccola percentuale di contribuenti. Finco – conclude Azzalin – oltre ad accusare il Pd di volere nuove tasse e applaudire l’azione della Regione ha parlato con sindaci, associazioni di categoria del Bellunese che lamentano i pesanti ritardi negli interventi post emergenziali? Pensa siano tutti iscritti al Partito Democratico?”.

/358

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1