Antimafia – Zanoni (PD): “In Veneto non più infiltrazioni, la criminalità organizzata ormai si è radicata. Serve maggior impegno da parte della politica”

Antimafia – Zanoni (PD): “In Veneto non più infiltrazioni, la criminalità organizzata ormai si è radicata. Serve maggior impegno da parte della politica”

(Arv) Venezia, 19 mar. 2019  – “Dobbiamo smetterla di parlare di ‘infiltrazioni mafiose’. La criminalità organizzata, purtroppo, è ormai di casa in Veneto e occorre fronteggiarla in maniera seria e incisiva”. A dirlo è Andrea Zanoni, consigliere del Partito Democratico, che oggi a Treviso partecipa alla ‘Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie’ prevista dalla legge regionale 48 del 2012 e organizzata dalla Regione del Veneto.  “Dalla camorra alla ‘ndrangheta con oltre 60 arresti da inizio anno con amministratori pubblici uomini delle Istituzioni  e imprenditori coinvolti – continua Zanoni –  le inchieste e le retate delle Forze dell’Ordine ormai non si contano più e dimostrano, purtroppo, come le mafie siano una realtà della nostra regione. In passato c’è stata una grave sottovalutazione del problema, adesso non possiamo più permettercelo”.

/578

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1