Area di Crisi Industriale Complessa di Venezia

15/03/2019

zona industriale Venezia

Con deliberazione n. 204 del 26/02/2019 è stato approvato il nuovo bando “Politiche attive e percorsi di innovazione aziendale a supporto del Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale PRRI” per la presentazione di progetti a sostegno dell’occupazione nell’Area di Crisi Industriale Complessa di Venezia, attraverso interventi di riqualificazione professionale e autoimprenditorialità per lavoratori disoccupati, occupati e/o disoccupati coinvolti in procedure di licenziamento collettivo, occupati percettori di CIGS e occupati con contratti di solidarietà di tipo difensivo, appartenenti al bacino di lavoratori prioritario del PRRI individuato con DGR n. 2006/2017 e DGR n.27/2018.

La Direttiva intende inoltre stimolare percorsi d’innovazione aziendale (di processo, di prodotto e organizzativa) delle imprese del territorio, per il miglioramento della loro competitività e conseguente ricaduta occupazionale positiva, e percorsi di Workers buyout WBO per l’acquisizione di un’impresa convenzionale da parte dei dipendenti con la conseguente costituzione di una cooperativa.
Le risorse a disposizione del bando ammontano a Euro 6.698.945,31 a valere sulla Legge n. 236 del 19 luglio 1993 “Interventi urgenti a sostegno dell’occupazione”, e sulla Legge n. 53 del 8 marzo 2000 “Disposizioni per il sostegno della maternità e della paternità, per il diritto alla cura e alla formazione e per il coordinamento dei tempi delle città”.
Clicca qui per la pagina del bando

Assessore
Assessore all’istruzione, alla formazione, al lavoro e pari opportunità

Riferimento uffici
Direzione Lavoro
tel : 041 279 5343 – 5002
email


Redazione a cura dell’Unità organizzativa Comunicazione e Informazione – Posizione organizzativa Coordinamento Internet

(Regione Veneto)

UA-82874526-1