Consiglio comunale: approvata variazione di Bilancio di previsione 2019-2021

Il Consiglio comunale nella seduta odierna ha approvato la delibera 48 con cui si dà via libera ad una variazione del bilancio di previsione 2019-2021.

Il provvedimento, approvato con 17 voti favorevoli, 5 contrari e 1 astenuto, stanzia fondi per l’organizzazione del Salone nautico della Città di Venezia, messa in sicurezza di aree dell’Arsenale, ampliamenti e manutenzioni impianti sportivi della terraferma e per i forti.

Nel dettaglio, la delibera prevede:

  • 330 mila euro per l’attività di gestione del Salone nautico della Città di Venezia, cui si aggiungono 1 milione e 200mila euro per l’acquisto di passerelle e moduli galleggianti che saranno utilizzati per il Salone nautico e resteranno poi a disposizione della città
  • 400 mila euro per lavori di adeguamento e messa in sicurezza delle superfici esterne dell’Arsenale di Venezia
  • 500mila euro nel 2019 per l’ampliamento della palestra di Trivignano e 1 milione e 700mila euro nel 2021 per la ristrutturazione e l’ampliamento della palestra Spes a Carpenedo
  • 100mila euro per la manutenzione straordinaria e l’adeguamento del sistema di videosorveglianza dei forti (reiscrizione di somme reiscritte dal bilancio 2018 non impegnate)
  • 350 mila euro per la copertura del campo di pattinaggio del centro sportivo Montessori grazie all’utilizzo di residui di fondi del PON Metro
  • 450mila euro per la realizzazione del ponte votivo tra Fondamente Nove 8Cannaregio) e il cimitero dell’isola di San Michele.

Venezia, 14 marzo 2019

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1