NUOVA RETE DI FOGNATURE IN LUNGADIGE ATTIRAGLIO. DA LUNEDÌ, POSSIBILI DISAGI AL TRAFFICO

NUOVA RETE DI FOGNATURE IN LUNGADIGE ATTIRAGLIO. DA LUNEDÌ, POSSIBILI DISAGI AL TRAFFICO

Partono lunedì prossimo, 18 marzo, i lavori di Acque Veronesi in Lungadige Attiraglio. L’intervento, che durerà 20 giorni, prevede la realizzazione del collegamento fognario, finora mancante, per le abitazioni che sorgono nell’area di Corte Molon. Fino ad oggi, infatti, queste abitazioni non erano allacciate alla rete di fognatura urbana e, da anni, c’erano richieste da parte dei residenti. Gli scavi per la posa delle condotte interesseranno Lungadige Attiraglio a partire dal Centro Carraro per circa 300 metri, in direzione Parona.

“Acque Veronesi – ha spiegato il presidente Roberto Mantovanelli – si appresta a realizzare un importante intervento che era atteso dai residenti di questa zona. Sarà posato un nuovo sistema di condotte in pressione che collegherà le abitazioni dell’area di Corte Molon, oggi sprovviste di una rete di raccolta dei reflui, alla fognatura urbana. I lavori prevedono un investimento da parte di Acque Veronesi di circa 40 mila euro”.

“La posa delle nuove condotte – ha detto l’assessore alle Strade Marco Padovani – è di grande valore perché risponde a precise richieste dei residenti e perché permette di completare la rete di fognatura urbana in questa parte di città. I lavori interesseranno solo la carreggiata del Lungadige dal centro verso Parona. La strada, quindi, rimarrà aperta al traffico ma, a partire da lunedì, nel tratto interessato dagli scavi sarà istituito il senso unico alternato che potrebbe provocare qualche fisiologico disagio nelle ore di punta, per chi entra o esce dalla città. Al termine dell’intervento, la carreggiata interessata dai lavori sarà completamente riasfaltata, così da eliminare buche o imperfezioni oggi presenti nel manto stradale”.

(Comune di Verona)

UA-82874526-1