Polizia locale, con il cane antidroga Buddy recuperato in due giorni oltre un etto di mari

Prosegue l’attività antidegrado della polizia locale, messa in atto anche con l’aiuto del cane antidroga Buddy. In un paio di giorni, tra Campo Marzo e Parco Fornaci, gli agenti hanno recuperato oltre cento grammi di marijuana e identificato 17 persone.

Un primo controllo è scattato l’altro pomeriggio a Campo Marzo, dove con l’ausilio dell’unità cinofila è stata perlustrata l’area verde e sono state identificate sei persone extracomunitarie, tutte regolari. L’intervento è proseguito poi al Parco Fornaci, dove sono stati identificati nove individui extracomunitari. Uno di questi, durante il controllo, si è liberato di un involucro gettandolo a terra. Quanto recuperato è risultato contenere 6,90 grammi di marijuana. La persona, C.T. di anni 27 del Gambia con regolare permesso di soggiorno, è stata segnalata alla prefettura per detenzione di sostanza stupefacente. 

A terra, nel parco, il cane antidroga ha recuperato altri due involucri di marijuana, per un peso complessivo.

Ieri pomeriggio, invece, sempre grazie a Buddy all’esterno del parco giochi di Campo Marzo sono stati rinvenuti tre involucri di marijuana, pari ad un peso di 35,85 grammi, e un coltello da cucina con lama di 13 centimetri. Durante l’operazione sono stati identificati due uomini, di cui uno denunciato perché aveva cercato di scappare in bicicletta per eludere il controllo.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1