Questura di Venezia: Venezia Lido: Esecuzione di Ordine di Carcerazione di un cittadino senegalese fermato a seguito di …

Alle ore 13.45 di ieri, la Sala Operativa ha inviato una Volante presso un negozio sito in Gran Viale Santa Maria Elisabetta di Venezia Lido, in quanto una guardia giurata aveva fermato un uomo con merce appena rubata.

Ai poliziotti giunti sul posto, l’addetto alla vigilanza ha raccontato che poco prima aveva notato il giovane entrare all’interno del negozio con uno zaino verosimilmente vuoto e che all’uscita invece lo stesso presentava una rigonfiatura tale da far sospettare che vi fosse della merce non pagata al suo interno. Di conseguenza la guardia giurata, fermato l’uomo, lo aveva fatto accomodare  all’interno di uno spogliatoio in attesa dell’arrivo della volante. Gli agenti da un controllo all’interno dello zaino hanno rinvenuto diversi capi di abbigliamento rubati per un valore di circa 100 euro.

L’uomo, identificato per T.O., senegalese di 43 anni, è stato quindi accompagnato presso gli uffici della Questura dai quali si è accertato che in data 04.03.2019 è stato emesso un Provvedimento di Ordine di Carcerazione per l’espiazione di anni 1, mesi 6 e giorni 20 di reclusione, oltre al recupero della pena pecuniaria di Euro 2.200,00.

Informata l’Autorità Giudiziaria, il soggetto è stato denunciato per furto aggravato ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Santa Maria Maggiore di Venezia per l’espiazione della pena.

(Questura di Venezia)

UA-82874526-1