“Un coniglio, solo”, sabato 30 marzo al Bixio

Si avvicina la fine della ricca rassegna Teatro Elemento – TREDICI al Teatro Spazio Bixio. Il penultimo appuntamento al Teatro Spazio Bixio vedrà in scena sabato 30 marzo alle 21 una rappresentazione di exvUoto: Un coniglio, solo.

È un giorno speciale, anche se non sembra. Un ragazzo è seduto al suo tavolo, in una stanza. Un elicottero radiocomandato, che non sappiamo da dove venga, recapita un messaggio. Per terra ci sono numerosissime uova. Lui e noi aspettiamo. Entra la Fata Madrina, una donna sulla cinquantina: cerca in tutti i modi di convincerlo a festeggiare almeno questo compleanno. Questa è la sua missione: farlo crescere. Il Ragazzo non vuole: non vuole crescere, non vuole spegnere quelle maledette candeline. Non vuole festeggiare. Costringe la Fata a giocare con lui, ancora una volta, l’ultima. Il tiro alla fune continua. La Fata sempre più scomposta, il ragazzo sempre più immobile, sorride. Finché lei arriva. Lei è la Fata Matrona, il doppio potente ed inesorabile. È giunta per lui, lo toglie dal tempo consegnandolo ad una lunga, eterna pausa: in un tripudio di vasi canopi e gommapiuma lo trasforma in pupazzo.

Con Andrea Dellai ed Ermelinda Nasuto. Regia Tommaso Franchin

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1