Comunicato stampa: nota del Vicesindaco in merito alla richiesta di audizione in VIII Commissione

Nello scorso Consiglio comunale alcuni Consiglieri di minoranza hanno chiesto che sia disposta audizione in VIII Commissione consiliare – Politiche di Controllo e Garanzia del sottoscritto, dell’Assessora dal decentramento e del Presidente del Consiglio comunale in merito al mio presunto coinvolgimento e al presunto coinvolgimento della Fondazione Fontana nella vicenda dello scandalo dei fondi illeciti legati all’ex governatore Galan.
So anche che questa mattina è stata presentata un’interrogazione in Parlamento dall’on. Alberto Stefani. 
Premesso che l’Assessora e il Presidente del Consiglio comunale sono completamente estranei ai suddetti argomenti, ritengo di essere l’unico interlocutore dei Consiglieri desiderosi di eventuali chiarimenti.
Ho risposto al presidente della VIII Commissione sottolineando come non ricorra alcun fatto o atto di cui sono tenuto a rendere conto avanti la Commissione, così come ritengo di non dover rispondere “punto su punto” non essendoci dei punti che mi riguardano. 
Il sollecitato passaggio in Commissione appare privo di legittimazione e non giustificabile nel merito, non rinvenendosi nelle esternazioni e congetture giornalistiche alcuna connessione con il mio ruolo di Pubblico Amministratore.


Ciononostante, consapevole di non aver nulla da nascondere, ribadisco di essere disponibile ad incontrare informalmente i Consiglieri comunali per rispondere a qualsivoglia loro curiosità attinente la mia passata attività di Presidente di Fondazione Fontana.”

(Comune di Padova)

UA-82874526-1