Elezioni europee 2019: dichiarazione di disponibilita’ e nomina degli scrutatori in ‘stato di disoccupazione’ gia’ iscritti all’Albo

Elezioni europee 2019: dichiarazione di disponibilità e nomina degli scrutatori in “stato di disoccupazione” già iscritti all’Albo 

Elezioni per i membri del Parlamento Europeo di domenica 26 maggio 2019.

La Commissione Elettorale Comunale, tra il 25° e il 20° giorno antecedenti la data della votazione (tra il 1° e il 6 maggio 2019), in pubblica adunanza procede:  

  • alla nomina degli scrutatori, scegliendoli dall’Albo in numero pari a quello occorrente;
  • alla formazione di una graduatoria di ulteriori nominativi, compresi nell’Albo, per la sostituzione di eventuali rinunciatari.
Della data viene dato avviso con apposito manifesto due giorni prima della convocazione.

La Commissione Elettorale Comunale, su indicazione della Giunta, nomina prioritariamente scrutatori gli elettori iscritti all’Albo, in “stato di disoccupazione” (art. 19 D. Lgs. 150/2015: sono considerati disoccupati i soggetti privi di impiego che dichiarano, in forma telematica, al sistema informativo unitario delle politiche del lavoro di cui all’articolo 13, la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa ed alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro concordate con il Centro per l’impiego).

Il modulo per dichiarare lo “stato di disoccupazione” è reperibile nel menù a sinistra e va presentato all’Ufficio Elettorale da martedì 16 aprile a venerdì 26 aprile 2019 
(compilare tutti i campi richiesti).

SI RICORDA CHE:
 

Le persone designate sono tenute a svolgere la funzione di scrutatore. L’eventuale grave impedimento ad assolvere l’incarico deve essere comunicato, ENTRO 48 ORE DALLA NOTIFICA della nomina, al Sindaco – Ufficio Elettorale. 
 

Sono ESCLUSI dalle funzioni di Scrutatore di ufficio elettorale di sezione: i dipendenti dei Ministeri dell’interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti; gli appartenenti a Forze armate in servizio; i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti; i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici elettorali comunali; i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

La Pubblica Amministrazione ha il dovere di effettuare controlli sui dati contenuti nelle dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà di cui agli artt. 46 e 47 DPR 445/2000

Agli elettori GIA’ iscritti nell’Albo degli Scrutatori che si trovino in stato di disoccupazione

Presentando la dichiarazione di disponibilità all’Ufficio Elettorale

Presso l’Ufficio Elettorale, in Via Adigetto 10 – secondo piano

Da martedì 16 aprile a venerdì 26 aprile 2019, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13

(Comune di Verona)

UA-82874526-1