Politica – “Giornate della Memoria e del Ricordo, il Consiglio approva all’unanimità due Risoluzioni che promuovano apposite iniziative regionali per non dimenticare”

Politica – “Giornate della Memoria e del Ricordo, il Consiglio approva all’unanimità due Risoluzioni che promuovano apposite iniziative regionali per non dimenticare”

(Arv) Venezia 2 apr. 2019 –      Il Consiglio regionale del Veneto ha approvato all’unanimità la Risoluzione n. 109, illustrata dal Presidente della Sesta Commissione, che vuole rinnovare la memoria dello sterminio del popolo ebraico e di ogni vittima del regime nazifascista, con la quale l’Assemblea si impegna ad approvare un Progetto di Legge che promuova iniziative regionali per la diffusione della Memoria, specie fra le giovani generazioni, ed il contrasto dell’antisemitismo e dell’odio razziale, nonché a riproporre, nel prosieguo della legislatura, la seduta speciale della Sesta Commissione consiliare, così come è avvenuto lo scorso 23 gennaio, in occasione degli eventi per la Giornata della Memoria che si celebra il 27 gennaio di ogni anno.

Analogamente, l’Aula ha dato il proprio via libera all’unanimità alla Risoluzione n. 110, presentata dal Presidente della Sesta Commissione, sul tema del ricordo della persecuzione subita dagli italiani residenti in Istria, Fiume e Dalmazia, fino al loro esodo, con la quale il Consiglio impegna la Giunta a riproporre per l’anno Scolastico-Formativo 2019-2020 il bando di concorso per l’assegnazione di premi per i migliori elaborati ed approfondimenti storici sul tema della persecuzione e dell’esodo giuliano-dalmata, nonché a riproporre, com’è avvenuto il 6 febbraio, la seduta speciale della Sesta Commissione consiliare in occasione degli eventi per il Giorno del Ricordo che ricorre il 10 febbraio di ogni anno. Si chiede alla Giunta di escludere dalle premiazioni quelle Associazioni che portano avanti tesi negazioniste.

/694

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1