Ultime

Prima Commissione – Seconda giornata di audizioni sulla legge di riforma della polizia locale

Prima Commissione – Seconda giornata di audizioni sulla legge di riforma della polizia locale

(Arv) Venezia 3 apr. 2019 –     La seduta odierna della Prima Commissione permanente del Consiglio regionale del Veneto è stata caratterizzata dalla seconda sessione di audizioni relative al Progetto di legge di iniziativa della Giunta regionale n. 409 “Normativa regionale in materia di polizia locale e politiche di sicurezza”. Oltre ai Consiglieri regionali e all’Assessore regionale competente in materia di territorio, cultura e sicurezza, hanno partecipato ai lavori i rappresentanti dei comandi di polizia locale delle città capoluogo e di altre realtà locali, oltre alle rappresentanze sindacali dei lavoratori. La nuova Legge Quadro all’esame della Commissione si fonda su tre assi portanti. Il primo asse attiene alla riorganizzazione territoriale della polizia locale e quindi alla possibilità di ridisegnare ambiti territoriali ottimali per l’esercizio associato delle funzioni di polizia locale e delle politiche integrate di sicurezza, adeguando e consolidando la sperimentazione dei distretti di polizia locale; tra le previsioni contenute nel Pdl n. 409, la costituzione di presìdi tecnico-operativi nei quali convergono e da cui si diramano i flussi informativi e di comando per l’esercizio associato e coordinato delle funzioni di polizia locale, denominati Centro Operativo Distrettuale (COD) e Centro Operativo dì Area (COA).  Il secondo asse riguarda l’organizzazione funzionale della polizia locale, come la ridefinizioni dei gradi e delle uniformi, nonché l’aspetto della formazione della polizia locale, tema, quello della formazione, sul quale gli auditi si sono particolarmente soffermati.

Il terzo asse, infine, affronta la questione del sistema regionale di politiche integrate per la sicurezza, un sistema che vede la polizia locale al centro del sistema locale dì sicurezza assieme alle forze nazionali di polizia e a soggetti pubblici e privati, come le associazioni di volontariato richiamate dall’art. 15 del Pdl e gli istituti di vigilanza privata menzionati dall’art. 16, altro argomento sul quale gli auditi si sono soffermati. Le audizioni dei portatori d’interesse e l’esame del Progetto di legge continueranno anche nella prossime sedute della Prima Commissione consiliare.

Di seguito, è stata illustrata la proposta di modifica del Regolamento interno del Consiglio regionale n. 4, d’iniziativa dell’Ufficio di Presidenza, che introduce elementi di novità sulla copertura finanziaria delle leggi e che sarà successivamente analizzata nel dettaglio; rinviato alla prossima seduta l’esame della Proposta di modifica del Regolamento interno n. 5, d’iniziativa consiliare, sui lavori delle Commissioni consiliari.

Approvate, infine, le proposte di candidatura presentate in ordine alle nomine di un componente effettivo e di un supplente del Collegio dei revisori dei conti di Made in Vicenza – Azienda Speciale della C.C.I.A.A. di Vicenza, e di un componente del CdA dei Revisori dei conti in ordine alla Fondazione Teatro comunale Città di Vicenza. 

/696

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1