SULLE TRACCE DI FOGAZZARO

Il Parco Letterario Francesco Petrarca dei Colli Euganei targa l’Abbazia di Praglia con un ricordo dedicato ad Antonio Fogazzaro, arrivando a quota 24 punti di interesse.

L’appuntamento è per sabato 6 aprile alle 17.00 all’ingresso della Sala dei visitatori dell’Abbazia di Praglia, per inaugurare le due nuove targhe letterarie.

Il Parco Letterario, nato tra le fila di Assoturismo Confesercenti, vanta di essere l’unico Parco Letterario riconosciuto in Veneto dalla rete Nazionale dei Parchi Letterari.
Sabato, alle 22 targhe già presenti nell’area dei Colli Euganei, si aggiungeranno queste di Teolo portando a quota 24 i punti riconosciuti di interesse culturale e letterario.

Grazie all’ospitalità della comunità benedettina di Praglia e all’amministrazione del Comune di Teolo verranno quindi inaugurate due targhe dedicate ad Antonio Fogazzaro che qui ambientò alcune parti di “Piccolo Mondo Moderno”.
Le targhe saranno posate una all’ingresso della sala dei visitatori del museo e una nella loggetta che porta già il suo nome.

Dopo i saluti dei padroni di casa, interverranno Claudia Baldin per Assoturismo Confesercenti , Giuliachiara Giorato assessore alla cultura del comune di TeoloPaolo Gobbi referente letterario del Parco Letterario. Intervengono anche il sindaco di Montegalda, Andrea Nardin, che ospita a villa Gualdo (sede municipale) il museo dedicato ad Antonio Fogazzaro, e due referenti per l’associazione Cammini Veneti, Riccardo Lotto e Renzo Priante, che ha sostenuto la creazione del Cammino Fogazzaro Roi.

Un bel momento di incontro tra due territori di Padova e Vicenza uniti dal comune intento di promuovere un turismo sostenibile e culturale.

(Confesercenti Veneto Centrale)

UA-82874526-1