Comunicato stampa: Smile 2019 Progetto Erasmus +

L’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e l’I.I.S “P. Scalcerle” tornano a collaborare per un progetto Erasmus + che coinvolge gli studenti dell’istituto patavino.
Il 14 maggio 2019 l’auditorium del Centro Culturale Altinate San Gaetano ha ospitato gli oltre cento studenti coinvolti nel progetto Smile che hanno incontrano gli operatori dell’area Spazio Europa di Progetto Giovani per un laboratorio dedicato alla cittadinanza europea e alle competenze interculturali.

SMILE
L’anno scolastico sta finendo e lo Scalcerle, con il progetto Smile 2019 è nel pieno delle attività legate ancora al programma Erasmus +, ormai integrante dell’offerta formativa dell’istituto.
La lunga tradizione di partecipazione a importanti progetti europei nell’ambito della formazione ha favorito nei docenti e nello staff della scuola il sedimentarsi delle competenze che hanno permesso di conquistare il riconoscimento della Carta della Mobilità da parte dell’Agenzia Erasmus +. Uno strumento che agevola le procedure di presentazione dei progetti e favorisce l’erogazione dei finanziamenti nella mobilità per un numero considerevole di studenti.
Anche quest’anno 116 beneficiari si recheranno in 10 Paesi dell’Unione Europea per periodi di 2 o 3 settimane finalizzati allo svolgimento di mansioni diverse e in vari settori professionali.
Le competenze trasversali e specifiche derivanti da questa esperienza costituiscono un bagaglio di grande valore che gli studenti portano con sé non solo alla tappa prossima dell’Esame di Stato ma per il proprio futuro.
Nei Paesi coinvolti (Francia, Spagna, Austria, Germania, Finlandia, U.K., Irlanda, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia), numerose aziende accolgono i ragazzi e le ragazze dello Scalcerle – alcuni dei quali con bisogni educativi speciali – mettendoli alla prova in un contesto di assoluta autonomia e responsabilità dopo un periodo iniziale di inserimento sotto la supervisione dei tutor scolastici accompagnatori.
Per superare questa importante esperienza gli studenti affrontano un periodo di formazione pre-partenza, grazie alla collaborazione di partner locali come l’ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova e l’associazione culturale Xena. Gli stessi partner garantiscono supporto nella fase di rientro dei ragazzi con la raccolta di feedback e restituzione degli outcomes legati al progetto.
Un’importante novità del progetto Smile è rappresentata dalle borse messe a disposizione da Erasmus + a favore di un piccolo gruppo di docenti che potrà vivere una settimana di mobilità all’estero impegnandosi in attività varie, dal job-shadowing, all’approfondimento della metodologia Clil o ancora altre esperienze nell’ambito della Vet, Vocazionale Educational Training, pilastro portante di tutto l’ambito della formazione.
(Comune di Padova)

UA-82874526-1