Lavori nelle scuole, alla Scamozzi sostituite le porte dei servizi igienici

Questa mattina l’assessore alla formazione e l’assessore alle infrastrutture hanno illustrato il progetto di rifacimento dei servizi igienici alla scuola secondaria di primo grado Scamozzi di via Einaudi per una spesa complessiva di 65 mila euro. È stato da poco completato, infatti, l’intervento di sostituzione delle porte dei servizi igienici presenti al piano terra. Verso la seconda metà di giugno prenderanno il via i lavori di riqualificazione dei due servizi igienici al primo piano. 
L’intervento alla scuola Scamozzi rientra in un piano di lavori di manutenzione di alcuni edifici scolastici comunali, per un investimento complessivo che supera un milione di euro, le cui priorità sono state rilevate dai due assessori alla formazione e alle infrastrutture, anche sulla base di segnalazioni dei dirigenti scolastici e di alcuni comitati genitori, e verificate di persona in occasione di un tour nelle scuole.
Alla scuola secondaria di primo grado Scamozzi di via Einaudi, in particolare, si è provveduto alla completa sostituzione delle porte divisorie dei servizi igienici al piano terra (che si trovavano in uno stato di degrado avanzato con telai in acciaio fessurati) con relativa struttura e sopraluce, restituendo, così, decoro ai locali.
Per quanto riguarda il primo piano, si tratta di un intervento complessivo di rifacimento funzionale dei bagni: verranno, infatti, demoliti i massetti esistenti, realizzandone nuovi di sottofondo; verranno rifatti gli impianti termoidraulici ed elettrici, le pavimentazioni, i rivestimenti ceramici verticali e gli intonaci. 
Per ciascuno dei due blocchi, al posto delle turche, saranno installati vasi in ceramica per tre wc, tutti separati tra loro da leggere pareti in laminato multicolore, al posto della precedente muratura.
Interventi in programma nelle scuole
Nei prossimi mesi prenderanno il via diversi cantieri negli edifici scolastici della città.
A giugno, alla scuola secondaria di primo grado Ambrosoli, in via Bellini, saranno eseguiti i lavori di rifacimento dei servizi igienici (primo stralcio) per una spesa di 60 mila euro, mentre alla scuola primaria Da Porto, in piazzale Marconi, sarà dato il via a un intervento di manutenzione straordinaria per la riqualificazione dell’edificio scolastico e la messa in sicurezza del cortile interno (progetto vincitore del bilancio partecipativo 2017) per una spesa di 150 mila euro.
In quattro scuole saranno eseguiti interventi di riqualificazione energetica: a luglio nelle scuole dell’infanzia Sant’Agostino, in strada Sant’Agostino, con la sostituzione degli infissi, per un importo di 50 mila euro, e Saviabona, in via Porto Godi, con l’installazione di nuovi punti luce a LED, per una spesa di 50 mila euro; tra luglio e agosto nella scuole secondarie di primo grado Maffei, in contra’ Santa Caterina, per una spesa di 300 mila euro, e Barolini, in via Palemone, dove saranno sostituiti gli infissi per una spesa di 290 mila euro.
Tra luglio e agosto saranno rifatti, inoltre, i servizi igienici nella scuola primaria De Amicis, in viale Fiume, per una spesa di 46.500 euro.
Tra agosto e settembre, infine, sarà eseguita la riqualificazione distributiva e funzionale con adeguamento normativo di alcuni servizi igienici della scuola primaria Pertini, in via Einaudi, per un importo di 123 mila euro.
Interventi ultimati nelle scuole
Negli scorsi mesi sono stati eseguiti lavori in vari edifici scolastici.
Sono ultimati gli interventi di miglioramento sismico nelle scuole primarie Da Feltre, in contra’ Burci 20 (secondo stralcio), e Prati, in via Prati (secondo stralcio).
Si sono conclusi anche i lavori di riqualificazione energetica nelle scuole secondarie di primo grado Scamozzi, in via Einaudi, e Maffei, in contra’ Santa Caterina.
 
(Comune di Vicenza)

Please follow and like us