LOTTA AL DUMPING: PROROGATO IL CONTRATTO NAZIONALE DEL TERZIARIO

Confcommercio, unitamente alle organizzazioni sindacali Filcams-CGIL, Fisascat-CISL, Uiltucs-UIL e UGL Terziario, ha raggiunto un importante accordo, che differisce al prossimo 31/12/2019 la scadenza del CCNL del settore Terziario, Distribuzione e Servizi.
La finalità della proroga è quella di garantire il riallineamento delle previsioni contrattuali attualmente esistenti nel settore e, alle aziende che applicano il CCNL Confcommercio, condizioni di concorrenza uniformi.
L’intervento si inserisce nella logica della lotta al “dumping contrattuale”, soprattutto con riferimento al costo del lavoro previsto da altri contratti. La proroga della scadenza del CCNL permette, infatti, anche al settore della piccola e media distribuzione di beneficiare di un differimento degli aumenti salariali con conseguente riallineamento delle condizioni contrattuali e del relativo costo per le aziende relativamente al settore nel suo complesso.

(Confcommercio Treviso)

UA-82874526-1