Quinta Commissione – “Via libera alla gestione di Azienda Zero, anno 2018”

Quinta Commissione – “Via libera alla gestione di Azienda Zero, anno 2018”

(Arv) Venezia14 mag. 2019 –     Nella seduta odierna, la Quinta Commissione consiliare permanente, che si occupa di sanità e sociale, ha votato a maggioranza la presa d’atto sulla relazione del Direttore Generale in ordine all’andamento della gestione di Azienda Zero, anno 2018, di cui all’articolo 5, comma 6, L.R. 19/2016. La gestione si è articolata nei seguenti ambiti: centralizzazione degli acquisti, che ha determinato un risparmio effettivo rispetto ai costi storici di 135 milioni di euro; concorsi pubblici; contabilità, monitoraggio attività delle Aziende sanitarie, fascicolo sanitario elettronico, gestione dei sinistri, formazione sanitaria, risistemazione della ex ‘Casa Rossa’ a Padova, in collaborazione con l’Ulss 6 Euganea, analisi in ambito epidemiologico. Votato a maggioranza l’Allegato ‘A’ – linee di indirizzo dell’attività di Azienda Zero – della PAGR n. 395 ‘Determinazione degli indirizzi per l’attività e degli obiettivi di salute e di funzionamento dei servizi di Azienda Zero per l’anno 2019’. Il provvedimento in esame, ai sensi della Legge n. 19/2016, propone gli indirizzi annuali per il funzionamento dei servizi di Azienda Zero, nel rispetto degli obiettivi di salute prefissati. Il 2019 si pone sostanzialmente in continuità con il 2018 e prevede quindi, in particolare, la centralizzazione di gare e concorsi, il supporto alla CRITE, il completamento della centralizzazione dei sinistri, il fascicolo sanitario elettronico e i servizi informativi regionali. Tra le novità, invece, l’avvio della logistica centralizzata. Presentata la PAGR n. 402 ‘Approvazione del bilancio preventivo economico di Azienda Zero/GSA relativo all’esercizio 2019, di cui all’articolo 25, comma 3, del D.lgs 118/2011 e s.m.i. La Commissione ha rilasciato a maggioranza l’autorizzazione all’Azienda ULSS n. 6 Euganea alla permuta di beni immobili con il Comune di San Martino di Lupari. D’intesa tra Azienda e Comune, dopo un’analisi comparativa dei costi, si è optato per la costruzione di una nuova struttura idonea a ospitare al meglio le attività del Distretto sociosanitario già esistente. Rilasciata a maggioranza anche l’autorizzazione all’Azienda Ulss n. 7 Pedemontana alla permuta di un terreno con la Provincia di Vicenza, per ampliare l’area parcheggio esistente senza esborso di denaro a carico dell’Azienda. La Commissione, infine, ha rilasciato a maggioranza il parere di competenza alla Prima Commissione sul Progetto di Legge n. 437 della Giunta ‘Prima variazione generale al bilancio di previsione 2019-2021 della Regione del Veneto’. In pratica, vengono aggiunti 100 mila euro alla Missione n. 12, Programma 04, per la prevenzione e il contrasto alla violenza contro le donne.

/747

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1