RINVIATA PER MALTEMPO_Domenica 19 maggio camminata culturale a 6 zampe

A causa della situazione meteo odierna, l’appuntamento con la Camminata culturale a 6 zampe è rinviato a data da destinarsi
 
Si terrà domenica 19 maggio in centro storico la “Camminata culturale a 6 zampe”, un’iniziativa promossa dagli assessorati alla famiglia e alla comunità, alla formazione e alle attività sportive per scoprire luoghi e monumenti cittadini assieme al proprio cane.
La camminata prenderà il via alle 15.30 vicino all’area sgambettamento cani di Campo Marzo, lato est (viale Eretenio) e, dopo un percorso di 5 chilometri e mezzo (in un’ora e mezzo circa), si concluderà a Campo Marzo.
I partecipanti saranno accompagnati da guide di associazioni che si occupano dell’offerta culturale cittadina (CTG La Rua e associazione Ardea) o da uno studente degli istituti secondari di secondo grado a indirizzo turistico della città che forniranno una breve descrizione culturale su alcuni monumenti cittadini.
Il primo gruppo partirà alle 15.30, mentre i successivi ogni 5 minuti.
Il percorso si snoderà tra Campo Marzo, via Dalmazia, viale Roma, Giardini Salvi (Torrione scaligero di Porta Castello, Loggia Valmarana), piazzale del Mutilato, via Bartolomeo Montagna, piazza San Lorenzo (Tempio di San Lorenzo, Palazzo Repeta), corso Antonio Fogazzaro (chiesa di Santa Croce in San Giacomo Maggiore), contra’ Porta Santa Croce (Palazzo Brusarosco con biblioteca “La Vigna”), stradella del Borghetto, contra’ Ponte Novo, contra’ della Misericordia, contra’ San Marco (chiesa di San Marco in San Girolamo), contra’ delle Chioare, viale Mariano Rumor (Parco Querini: qui si terrà il primo ristoro per cani), piazza Araceli (chiesa di Santa Maria in Araceli), contra’ dei Torretti, ponte degli Angeli, Levà degli Angeli (castello di San Pietro e Torre dell’Osservatorio), piazza Giacomo Matteotti (Palazzo Chiericati, teatro Olimpico, statua di Fedele Lampertico), corso Andrea Palladio (chiesa di Santa Corona), contra’ Santa Corona (ex convento dei frati domenicani, palazzo Leoni Montanari), contra’ Giuseppe Apolloni, contra’ Giacomo Zanella (lapide di Giacomo Zanella), stradella Banca popolare, contra’ Porti (Palazzo Thiene, Palazzo Barbaran – Da Porto), contrada Riale (Palazzo San Giacomo, Palazzo Cordellina, Palazzo Costantini), corso Fogazzaro (Palazzo Valmarana – Braga), stradella del Garofolino, contra’ San Marcello, stradella dei Filippini (chiesa di San Marcello in San Filippo Neri), corso Andrea Palladio, stradella Loschi, piazzetta Duomo (cattedrale di Santa Maria Annunciata, palazzo vescovile, Criptoportico romano, palazzo Roma, palazzo delle Opere sociali cattoliche), contra’ Sant’Antonio (oratorio del Gonfalone, torre dei Loschi), contra’ Pasini, contra’ della Fascina, contra’ delle Grazie (chiesa di Santa Maria delle Grazie), viale Eretenio (teatro Eretenio, palazzo Civena – Trissino), Campo Marzo (con il secondo ristoro per cani).
Oltre a presentare ai partecipanti una serie di monumenti e beni culturali meno conosciuti, l’iniziativa ha la finalità di insegnare ai più piccoli come condurre il proprio cane in sicurezza sia all’interno di aree pubbliche sia in zone aperte al traffico veicolare.
In caso di pioggia l’evento sarà rinviato a data da destinarsi.
Nella stessa giornata a Campo Marzo saranno presenti gazebo informativi di associazioni ed enti cinofili per presentare alla cittadinanza ruoli e compiti di queste realtà.
(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1