Convegno “Salute e territorio”

Errore caricamento immagine.

Convegno “Salute e territorio”

Il sindaco Gaffeo sottolinea l’importanza di prevenzione, stili di vita e associazionismo “Da parte dell’amministrazione massima disponibilità a collaborare”

COMUNE DI ROVIGO
Ufficio Stampa: Paola Gasperotto
Tel 0425/206102
e-mail: ufficiostampa@comune.rovigo.it

Convegno
“Salute e territorio”
Il sindaco Gaffeo sottolinea l’importanza di prevenzione, stili di vita e associazionismo
“Da parte dell’amministrazione massima disponibilità a collaborare”

“Porto il saluto mio e di tutta l’amministrazione comunale in occasione di questa importante iniziativa. La sanità non è solo ospedale ma è una dimensione sistemica che riguarda la prevenzione, gli stili di vita e il mondo dell’associazionismo, che consente anche di intercettare esigenze di natura socio-sanitaria. Temi su cui l’amministrazione comunale non solo ha voce in capitolo, ma ha anche la necessità di fungere da stimolo per cercare di mettere a sistema tutti questi aspetti”. E’ quanto ha affermato il sindaco Edoardo Gaffeo al convegno“Salute e territorio”, promosso da Cgil e Cgil Spi Rovigo e tenutosi questa mattina in Gran Guardia.
Un incontro voluto per affrontare le problematiche legate ai nuovi bisogni di salute nel territorio polesano, dopo l’approvazione del Piano Socio Sanitario Regionale e alla luce delle ricadute causate da diverse problematiche, quali l’invecchiamento della popolazione. In un contesto generale di promozione della prevenzione e del benessere.
“Sul tema della prevenzione – ha proseguito Gaffeo -, l’amministrazione comunale ha la necessità di farsi parte attiva in campagne tematiche che, insieme ad altre istituzioni, tra cui ovviamente l’azienda sanitaria locale, siano in grado di portare avanti sul territorio attività di screening”.
Un’attività da potenziare, come ha sottolineato il sindaco, e sulla quale l’amministrazione comunale vuole rendersi partner attento e responsabile, perché salute non è solo ospedale ma è anche prevenzione. Lo stesso vale per il mondo dell’associazionismo collegato alla cultura del dono. “Penso all’attività dell’Avis e dell’Aido – ha aggiunto il sindaco -. La valenza del lavoro di queste associazioni in termini di prevenzione e di capacità di aiutare gli altri è fondamentale. Anche su questo l’amministrazione comunale ha un ruolo di coordinamento e di supporto. Da parte nostra – ha concluso Gaffeo , massima disponibilità. Progetti e idee ne abbiamo molti, stiamo cominciando a lavorare in questa direzione. Siamo aperti alle collaborazioni più ampie possibili perché il tema è fondamentale. Vivere una vita sana significa anche vivere una vita libera da preoccupazioni”.

Rovigo, 24/06/2019
Comunicato n. 329/19

(Comune di Rovigo)

UA-82874526-1