In pista, e in TV, i volontari del Soccorso Sci Alpino

“Per chi impiega il proprio tempo libero per aiutare chi è in difficoltà, non c’è gratificazione più grande di aver contribuito a salvare una vita”. Questa la soddisfazione dei soccorritori FISSA Soccorso Sci Alpino alle prese con un arresto cardiaco sulle piste da sci. Ma anche la soddisfazione di sensibilizzare su come si affronta un ambiente montano, per permettere a tutti di godere della montagna e abbassare i rischi dovuti all’imprudenza.

282 interventi la scorsa stagione in oltre 1800 ore di servizio e 2 desideri: ridurne il numero attraverso la sensibilizzazione, sostenere la formazione di nuovi volontari in grado di utilizzare il defibrillatore semi automatico.

A raccontarlo è il servizio “In pista i volontari del Soccorso Sci Alpino” andato in onda nel TG di Telearena lo scorso 19 aprile, per gli approfondimenti dedicati alle 33 associazioni certificate Merita Fiducia e il decennale del marchio.

 

 

Una formazione importante quella dei volontari, che richiede 5.000 Euro, spesa impegnativa per l’associazione. Per questo è stata di recente avviata una raccolta fondi. Tutti possono contribuire, anche con il dona ora da questo sito. Qui puoi conoscere meglio l’associazione.

Decennale Merita Fiducia, vai agli articoli precedenti:

Tutte le storie su www.meritafiducia.it

L’articolo In pista, e in TV, i volontari del Soccorso Sci Alpino proviene da CSV.

(CSV di Verona)

UA-82874526-1